Tour social – sotto l’hashtag #DestinazionePrato – tra Cattedrale, Museo del Tessuto e Palazzo Pretorio. Prenotazioni aperte per sabato 7 maggio, per una giornata tra storia, arte, archeologia, tradizioni e sapori con la performance finale di alcuni membri della band Fantasia Pura Italiana. Partecipazione gratuita.

Una giornata in cui il patrimonio di bellezza della rete Pratomusei sbarcherà sui social network e viene documentato attraverso gli occhi dei visitatori, a suon di hashtag e geolocalizzazioni.
Conto alla rovescia per le “Invasioni Digitali”, il movimento spontaneo nato sul web nel 2013 per valorizzare i tesori artistici e culturali italiani, grazie a internet e ai social media.  Storia, arte, archeologia, tradizioni, sapori e una performance musicale con alcuni componenti della band pratese più gettonata del momento, i “Fantasia Pura Italiana”: sono gli ingredienti di #DestinazionePrato, evento social organizzato in città per sabato 7 maggio da CoopCulture (nello stesso circuito sono previste “invasioni” a Roma, Venezia e Saluzzo) cui aderisce la rete di Pratomusei attraverso i musei aperti al pubblico (il Centro per l’arte contemporanea “Luigi Pecci” è chiuso al momento per lavori di ristrutturazione). Tre le realtà coinvolte – la Cattedrale, il Museo del Tessuto e il Museo di Palazzo Pretorio – a partire dalle 10.30, ovvero l’ora in cui gli “invasori digitali” si daranno appuntamento in piazza Duomo per ammirare uno più importanti cicli pittorici rinascimentali, le Storie di Santo Stefano e San Giovanni Battista realizzato nella metà del Quattrocento da Filippo Lippi. Si prosegue con la visita al Museo del Tessuto per scoprire un vero e proprio gioiello di archeologia industriale tessile, l’ex cimatoria Campolmi, con un’incursione al laboratorio artigianale a piano terra per assistere dietro le quinte all’arte del restauro tessile, una vera e propria nicchia d’eccellenza che aprirà le porte straordinariamente per gli “invasori”. La prima parte delle “Invasioni Digitali” si concluderà con un aperitivo a chilometro zero a base di prodotti tipici pratesi tutto da gustare nel cortile del Museo del Tessuto. Le “invasioni” riprenderanno nel pomeriggio quando il gruppo dei partecipanti si sposterà a Palazzo Pretorio per una visita guidata alla mostra “L’ombra degli Etruschi” preceduta da una breve sosta alla terrazza panoramica per ammirare una Prato in formato cartolina. E per finire, una “invasione musicale” sulle note della “non” esibizione di Fabrizio Ganugi, Francesco Gori e Tiziano Bollori Nieri, tre componenti del gruppo pratese “Fantasia Pura Italiana”, reduce dal successo della trasmissione televisiva “Italian’s Got Talent”. A tutti i partecipanti sarà consegnato un “kit dell’invasore” contenenti alcuni gadget dei bookshop e prelibatezze tipiche. Largo a tablet, smartphone e fotocamere digitali per declinare in chiave 2.0 il patrimonio artistico-culturale creando una vasta cassa di risonanza dei luoghi artistici sui social network: la giornata sarà condivisa in tempo reale sui canali Facebook, Instagram e Twitter attraverso il tag ufficiale #DestinazionePrato. Per partecipare all’invasione occorre iscriversi al sito http://invasionidigitali.it/, andare sulla pagina del calendario, cercare Prato e aderire alle iniziative.

Per ulteriori informazioni: 0574 1934996. Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti dei disponibili. Info: www.coopculture.itwww.prato-musei.it.