Estra offerta luce

Non era detto, ma tant’è. Alla fine (ma è soltanto un inizio) a Prato ha preso il via stamattina con una Conferenza stampa al Caffè delle Logge l’esperienza del gruppo consiliare “LiberEguali” al Comune di Prato.

La nuova formazione alla quale afferiscono tre forze politiche come MdP-Art.1, Sinistra Italiana e Possibile oltre che rappresentanti civici di varia provenienza politica e culturale ha visto già nei giorni scorsi la costituzione di sedi sia nella Vallata bisentina che a Montemurlo e si è in attesa che nel corso della prossima settimana vengano costituiti dei Comitati diffusi sul territorio cittadino (almeno uno per ogni Circoscrizione) e provinciale.

Alla Conferenza stampa erano presenti i coordinatori pratesi di MdP-Art.1 e di Sinistra Italiana, Lorenzo Chiani e Andrea Martinelli; assente giustificato per impegni inderogabili di lavoro quello di Possibile, Riccardo Galardini. Del nuovo gruppo “LiberEguali” al Comune di Prato fanno parte Roberta Lombardi e Gianni Bianchi, che hanno motivato la loro scelta, sottolineandone gli aspetti politici ed evidenziando le ragioni  per le quali pian piano dall’avvio della legislatura nel giugno del 2014 fino ad oggi sono cresciute in loro  molte perplessità, sempre espresse e scarsamente o per niente prese in considerazione.

A partire dalle questioni della nuova pista aeroportuale per andare alle scelte di carattere sociale intorno a temi come quelli dell’Immigrazione, della Sanità, del Lavoro, della povertà i due rappresentanti consiliari del nuovo soggetto politico, che sperano di poter aggregare altri consiglieri da qui alle prossime elezioni amministrative, hanno voluto evidenziare l’intendimento di poter tuttavia essere considerati in questa fase uno stimolo utile ad affrontare le questioni più urgenti. Nei prossimi giorni, infatti, presenteranno un odg per chiedere al Sindaco di fare ricorso contro la Via dell’aeroporto di Peretola.

Il nuovo gruppo consiliare entrerà a far parte degli organismi territoriali di “Liberi e Uguali” e si impegneranno a sostenere  in prima persona la campagna elettorale per le Politiche che si annuncia, a Prato più che in altre realtà, estremamente accesa ed entusiasmante.

Il lavoro non mancherà, anche se siamo a poco più di un anno dalla conclusione della legislatura. La redazione di Paese Sera Toscana on line seguirà passo passo ogni iniziativa politica del nuovo gruppo per informarne la cittadinanza.

Post correlati