Ottobre finisce con la festa di Halloween. Largo al soprannaturale. Molti, del resto, si travestono da esseri soprannaturali, fantasmi o altro, ma mentre per gran parte dei partecipanti a tale festa il soprannaturale non è altro che un mito utile a divertirsi, un “fantasy”, per molti altri in giro per il mondo molte credenze soprannaturali sono reali.
Vari rilevamenti da diversi istituti di ricerca negli ultimi anni hanno infatti scoperto una significativa percentuale di credenti in fenomeni soprannaturali di vario tipo in molte parti del mondo.

 

Riguardo parte del mondo non occidentale un indagine del 9 Agosto 2012 del Pew Research Center sul mondo musulmano ha rilevato una significativa percentuale di persone affermare di credere in: Jinn (Geni), Witchcarft (Stregoneria), uso di talismani e Uso di guaritori spirituali. Qui sotto l’immagine del rilevamento.

Halloween

Spostandoci vicino a noi, un rilevamento dell’8 Maggio 2017, in un indagine sulle credenze religiose nell’Europa centro-orientale, l’istituto di ricerca Pew Research Center ha rilevato una notevole percentuale di persone credenti in The evil (l’occhio malvagio, ossia la presunta capacità di alcune persone di maledirne altre), Magic, Sorcery or Witchcraft (Magia, Stregoneria) e in Reincarnation (Reincarnazione). Qui sotto l’immagine del rilevamento.

Halloween

Altre indagini di cui non riporto qui sotto l’immmagine:
-In un articolo del Pew research center pubblicato il 30 ottobre 2015 si rileva che il 29% di americani afferma di essere stato in contatto con un defunto mentre il 18% di aver visto un fantasma.
-In un articolo di You gov UK del 31 Ottobre 2014 si rileva che oltre un terzo dei britannici afferma di credere nei fantasmi e che una casa possa essere infestata
-In un articolo di You gov au del 17 Ottobre 2017 si rileva che un terzo degli Australiani afferma di aver cambiato comportamento in base a ciò che ha saputo sul proprio oroscopo.

Post correlati