Banner Estra

Prende il via il 10 febbraio – dalle 14 alle 18 alla Provincia di Prato (via Ricasoli, 25) – il corso di formazione, gratuito,  per volontari e aspiranti volontari Facilmente: volontari attivi come facilitatori in salute mentale organizzato   dall’associazione Di.a.psi.gra Difesa ammalati psichici gravi, Il Campo di Booz, Aipd sezione di Prato e Pangea onlus in collaborazione con Cesvot, Aps Animal house, Aps Nuove idee, Orizzonte Autismo insieme con l’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Prato, Azienda ASL Toscana Centro e la Società della Salute Area Pratese. Le iscrizioni sono aperte fino al 7 febbraio.

Il volontario nell’ambito della salute mentale si trova spesso a svolgere un ruolo di supporto e collante fra i servizi e l’utenza. Il percorso di formazione nasce proprio dall’idea, comune alle associazioni coinvolte che provengono sia dalla salute mentale adulti sia dalla neuropsichiatria infantile, che sia necessario formare volontari esperti che possano essere attivi nello svolgere un ruolo di facilitatore di processi e relazioni, sia fra i servizi sanitari e l’utenza che fra gruppi di pari. Per questo alcuni incontri, in programma in vari spazi cittadini, saranno tenuti da responsabili dei servizi sociali e sanitari.  Il corso è rivolto in particolare a volontari interessati all’ambito della salute mentale e disabilità, a familiari e utenti che si trovano ad un punto del proprio percorso in cui possono essere risorse attive nel supportare altri che stanno vivendo la stessa situazione.

Obiettivi: acquisire gli strumenti relazionali e comunicativi sia per il supporto della persona che vive un momento di difficoltà che per accogliere il familiare; implementare le conoscenze sulle diverse patologie psichiatriche integrando alla formazione tecnica una formazione sul vissuto soggettivo della malattia attraverso le testimonianze diretti di familiari e utenti esperti; acquisire maggiori conoscenze sui servizi territoriali, sulle reti informali e strumenti di base di tipo giuridico-normativo.

Alla fine del corso di formazione sarà realizzata dalle associazioni coinvolte una pratica pubblicazione che riunirà tutti i servizi, le strutture e le realtà associative che si occupano di salute mentale a Prato. Un opuscolo a disposizione dei servizi e di tutta la cittadinanza.

 Il Programma

 Venerdì 10 febbraio ore 14/18

Presentazione del corso con interventi delle associazioni coinvolte, Giuliano Casu Direttore D.S.M e Dipendenze Asl Toscana Centro, Cristina Tacconi – Presidente Cesvot Delegazione di Prato, Utenti esperti – Asl Toscana Centro- DSM Empoli.

 

Sabato 11 febbraio ore 09:30/13:30

La patologia psichiatrica. Dott.ssa Cristina Ceccarini – Psichiatra c/o A.S.D AURORA Via A. Ciardi, 20 Prato

 

Sabato 18 febbraio ore 9:30/12:30

I disturbi dello spettro autistico. Dr. Marco Armellini – Direttore Area salute mentale infanzia e adolescenza Asl Toscana Centro c/o A.S.D AURORA Via A. Ciardi, 20 Prato

 

Sabato 25 febbraio – ore 10/13 e 14/17

Il contributo e la testimonianza di utenti e familiari esperti. Riccardo Silvestrini –Presidente Rete Utenti;  Jacqueline Demuro e Claudia Meola– Volontaria A.I.P.D sez. Pisa

c/o CESVOT DELEG DI PRATO Via Buozzi, 78/80 Prato

 

Sabato 4 marzo – ore 09:30/13:30

Servizi territoriali socio-sanitari e reti informali in salute mentale, disabilità e autismo. Dott.ssa Egizia Badiani –Coord. sociale zona distretto c/o A.S.D AURORA Via A. Ciardi, 20 Prato

 

Sabato 11 marzo – ore 9:30/12:30

Salute mentale, autismo e disabilità: aspetti giuridico-normativi. Dott.ssa Loredana Rizzi – Avvocato c/o CESVOT DELEG DI PRATO Via Buozzi, 78/80 Prato

 

Sabato 11 marzo – ore 14/18

Gli strumenti comunicativi per l’attività del facilitatore. Dott.ssa Saura Saccenti- Responsabile Servizio  Comunicazione Corporate ESTRA c/o CESVOT DELEG DI PRATO Via Buozzi, 78/80 Prato

 

Sabato 18 marzo – ore 14:00/17:00

Testimonianze degli utenti esperti Domenico Ciardi – Volontario A.P.S Animal House  c/o Animal House via Pantanelle 1, Prato.

 

Informazioni e iscrizioni

Le iscrizioni sono aperte fino al 5 febbraio a un massimo di 25 volontari e aspiranti tali inviando la scheda di iscrizione – scaricabile sul sito dell’associazione (www.diapsigraprato.it) –  all’indirizzo diapsigraprato@gmail.com. Per richiedere la scheda di iscrizione o ulteriori informazioni basta contattare Di.a.psi.gra al numero  333 8170408.