Mercantia 2015 - catalogo - foto fronte - ph Giuseppe Summa

Presentato “Mercantia 2015 – Le dieci direzioni”, il catalogo fotografico della scorsa edizione di Mercantia, il festival internazionale di teatro di strada più conosciuto d’Italia, edito dal Comune di Certaldo e Terzostudio e curato da Alice Masoni.
Si tratta del 26° catalogo nella storia di Mercantia – il Festival prese avvio nel 1988, il catalogo fu pubblicato dal 1990 – pubblicazione che negli anni ha svolto un ruolo importante per sdoganare prima e promuovere poi il teatro di strada in Italia e che, oggi che la carta stampata viene sempre più spesso sostituita dal web, conferisce ulteriore prestigio a questa manifestazione e alla pubblicazione stessa.
“Il catalogo di Mercantia è un vero e proprio scrigno che racchiude le emozioni più intense del Festival – ha detto l’assessore alla cultura, Francesca Pinochi – grazie a queste pagine, chi ha partecipato può rivivere e chi ancora non lo conosce può immaginare la bellezza e l’unicità delle sensazioni che Mercantia è in grado di dare, tanto che questa pubblicazione è diventata, negli anni, anche un vero e proprio biglietto da visita per Certaldo”.
“Il catalogo raggruppa circa 400 foto selezionate tra le migliaia di scatti realizzati dai fotografi ufficiali di Mercantia – spiega la curatrice, Alice Masoni – oltre ai singoli spettacoli, sono raccontate le sezioni speciali del Festival, l’artigianato, il premio Chiodo d’Oro, gli spettacoli fuori programma, ma anche alcuni fatti e aneddoti legati al Festival. Un ringraziamento va ai fotografi, Michele Federighi, Alice Giadrossich, Francesca Gori, Paolo Pastaccini, Simona Fossi, e in particolar modo al gruppo della LABA (Libera Accademia delle Arti di Firenze), guidati dal docente Massimo Agus, che da alcuni anni a Mercantia svolge una sorta di tirocinio per tutta la durata del Festival. Quest’anno con i fotografi Antonello Ginanneschi, Linda Leocata, Erminia Aurora Rizzacasa, Irene Savelli, Anita Scianò, Clauda Sicuranza, Giuseppe Summa”.
L’introduzione è affidata ai testi del direttore artistico Alessandro Gigli, del sindaco Giacomo Cucini, dell’assessore alla cultura Francesca Pinochi. Per la copertina è stata scelta una foto di Antonello Ginanneschi che ritrae “Alto Livello”, storico spettacolo di trasformismo su trampoli nato nel 1993 ad opera del compianto Luigi Sicuranza, una produzione portata avanti da Terzostudio / Circo improvviso, e interpretata da Piero Rasotti. Sul retro una foto di Giuseppe Summa che ritrae lo spettacolo Alchimie Musicali della Compagnia Archimossi. Il catalogo si può acquistare al prezzo di 18 euro nel bookshop del sistema museale di Palazzo Pretorio oppure su internet inviando una mail a cultura@comune.certaldo.fi.it.
E la presentazione del catalogo 2015 è stata anche l’occasione per dare alcune anticipazioni sulla prossima edizione di Mercantia, “I giorni dell’abbondanza”, XXIX edizione, in programma a Certaldo (Firenze) da mercoledì 13 a domenica 17 luglio 2016.
“La prossima edizione che avrà come tema “i giorni dell’abbondanza” sarà all’insegna della grande qualità e della scoperta di luoghi non convenzionali – ha detto il direttore artistico di Mercantia, Alessandro Gigli – se confermiamo alcune tra le street band più amate, come Badabimbumband e Zastava Orkestar, quest’anno avremo anche il ritorno di Riccardo Tesi & Banditaliana, cui andrà il Chiodo d’Oro. Un’altra grande novità sarà poi lo spettacolo della Compagnia dei Folli, con le loro esibizioni acrobatiche dalla torre di Casa del Boccaccio. Amplieremo anche le uscite all’esterno: oltre a confermare gli spettacoli a Poggio Cavallo, con la Compagnia del Drago Nero allestiremo uno spettacolo sul Poggio del Boccaccio, con il pubblico che percorrerà anche un itinerario a piedi in aperta campagna, perchè Mercantia rimane un festival teatrale unico grazie al continuo rinnovamento, anche dei luoghi nei quali si fa spettacolo”.
“Questo catalogo ben esemplifica l’unicità di Mercantia – ha detto infine il sindaco, Giacomo Cucini – perchè negli anni la diffusione di questa pubblicazione ha contribuito a far nascere tanti Festival di teatro di strada in Italia, e perchè ancora oggi tanti artisti vogliono venire a Mercantia per poter essere inseriti in questa vera e propria enciclopedia del teatro di strada. Mercantia e Certaldo si sono da anni accreditati, a livello nazionale, come esempio di buona pratica in questo settore. E lo scorso anno il Governo nazionale, che ringraziamo per questo, stimolato anche dalle più importanti realtà del settore, ha ampliato i finanziamenti disponibili per il teatro di strada. Questi elementi danno il segno dell’importanza di Mercantia, ma per il futuro, così come l’Amministrazione comunale lavora tutto l’anno a Mercantia – e non solo per la prossima edizione ma per dare vita ad un coordinamento più ampio – è altrettanto importante che a livello locale, dal tessuto economico a quello associativo e cittadino, sia data collaborazione e sostegno all’organizzazione del Festival. Solo così potremo rimanere un punto di riferimento a livello nazionale in questo settore”.
E presto sarà disponibile online il programma completo della XXIX edizione del Festival, “I giorni dell’abbondanza”, in programma a Certaldo (Firenze) da mercoledì 13 a domenica 17 luglio 2016. Aggiornamenti e info, su www.mercantiacertaldo.it e su www.facebook.com/mercantia.