32 C
Firenze
27/06/2022
banner scelta green 300x250

Installato a Londra primo sportello automatico al mondo

Il 27 giugno 1967 Il primo sportello automatico al mondo viene installato a LondraEnfield, presso la banca Barclays, dopo essere stato sviluppato dalla società inglese De la Rue.

Lo sportello automatico, o cassa bancaria automatica e anche sportello automatico di banca, è il sistema per il prelievo automatico di denaro contante dal proprio conto corrente bancario o postale attraverso l’uso di una carta di debito nei distributori collegati in rete telematica, anche fuori dagli orari di lavoro degli istituti di credito e in località diverse dalla sede della banca presso cui si intrattiene il rapporto di conto corrente.

L’attore Reg Varney usa il primo bancomat al mondo a Enfield Town, a nord di Londra, il 27 giugno 1967

In Italia gli sportelli automatici vengono sistematicamente, sebbene impropriamente, chiamati bancomat per sineddoche dal nome del primo e più grande circuito di prelievo che usa gli sportelli automatici. Bancomat è infatti un marchio registrato di proprietà del Consorzio Bancomat ed è la denominazione commerciale che identifica uno dei circuiti di debito nazionale per il prelievo di denaro contante da sportello automatico nonché il più conosciuto; altro circuito domestico è il Postamat di Poste italiane, ma sono molto diffusi circuiti internazionali quali soprattutto Cirrus-Maestro V-pay.

In Italia lo sportello automatico compare per la prima volta nel 1974 a Milano presso la Banca Popolare di Novara. Seguirono poi la Banca Popolare di Vicenza e la Banca nazionale dell’Agricoltura che furono la prime banche italiane a installare il “Remote Teller” della società Burroughs. Tuttavia l’invenzione vera e propria è oggetto di controversie addirittura fra tre inventori: John Sheperd-Barron impiegato nella stessa De La Rue e che fu insignito nel 2005 del titolo di OBE (Officer of the Order of the British Empire), Luther George Simjian che registrò nel 1930 a New York un brevetto, Donald Wetzel e altri due ingegneri che registrarono un brevetto il 4 giugno 1973.

Immagine d’apertura: un bancomat multifunzione interno NCR Personas serie 75 negli Stati Uniti

Bibliografia e fonti varie

  • Ali, Peter Ifeanyichukwu. “Impact of automated teller machine on banking services delivery in Nigeria: a stakeholder analysis.” Brazilian Journal of Education, Technology and Society 9.1 (2016): 64–72. online
  • Bátiz-Lazo, Bernardo. Cash and Dash: How ATMs and Computers Changed Banking (Oxford University Press, 2018). online review
  • Batiz-Lazo, Bernardo. “Emergence and evolution of ATM networks in the UK, 1967–2000.” Business History 51.1 (2009): 1-27. online
  • Batiz-Lazo, Bernardo, and Gustavo del Angel. The Dawn of the Plastic Jungle: The Introduction of the Credit Card in Europe and North America, 1950-1975 (Hoover Institution, 2016), abstract
  • Bessen, J. Learning by Doing: The Real Connection between Innovation, Wages, and Wealth (Yale UP, 2015)
  • Hota, Jyotiranjan, Saboohi Nasim, and Sasmita Mishra. “Drivers and Barriers to Adoption of Multivendor ATM Technology in India: Synthesis of Three Empirical Studies.” Journal of Technology Management for Growing Economies 9.1 (2018): 89-102. online
  • McDysan, David E., and Darren L. Spohn. ATM theory and applications (McGraw-Hill Professional, 1998).
  • Mkpojiogu, Emmanuel OC, and A. Asuquo. “The user experience of ATM users in Nigeria: a systematic review of empirical papers.” Journal of Research in National Development (2018). online