Annunci
Banner Estra

Entriamo ufficialmente in quel periodo dell’anno che ripete «Anche a te e famiglia!», «Se non ci si rivede auguri e tante care cose». Ci sono lucine dappertutto, jingle natalizi e frenetiche corse ai regali, meglio se di occasione, nell’aria c’è odore di zucchero filato misto a fiumi di alcol. Siamo sospesi tra l’allegria forzata degli adulti e quella pura dei bambini. Dietro l’angolo si nasconde, come un killer impaziente, la domanda più temuta dell’anno: «Per il 31 cosa fai?».

1 Capodanno a quattro zampe. La notte del 31 dicembre per i nostri amici a quattro zampe è molto spesso il momento più brutto dell’anno… e allora prendiamo i nostri inseparabili e fedeli amici e fuggiamo dalla città. Sono molte le strutture che permettono di goderci qualche giorno di relax, tra degustazioni locali e lunghe passeggiate nella natura circostante e un 31 senza botti per la serenità di tutti.
Qui qualche info per aiutarvi nella scelta: https://www.zampavacanza.it/capodanno-con-ilcanehttps://www.dogwelcome.it.

2 Biker a tutti costi. La bicicletta è una passione irrinunciabile anche nei mesi più freddi: perché non approfittare di queste festività per organizzare una mini vacanza on the road e iniziare il nuovo anno pedalando in qualche parte del mondo in compagnia di amici o sconosciuti? Buttate un occhio ai siti https://www.bikeitalia.it/2018/11/08/capodanno-inbicicletta-si-puo-ecco-un-po-di-idee/ e https://www.girolibero.it. Troverete sicuramente il tour e la compagnia che fa per voi (e per tutte le tasche!).

3 Per i più giovani o per chi si sente tale. La rincorsa alla capitale è un must. Certo Berlino, Londra, Parigi, Amsterdam e Praga sono sempre una buona idea… ma forse un po’ inflazionate e in alcuni casi davvero troppo care. Ho trovato ben 10 mete low cost che non vi faranno iniziare il nuovo anno in bolletta. Dalla profumata Marsiglia, all’artistica Riga, alla techno Lipsia (leggendario il suo club Distellery) alla vivace Braga, cittadina universitaria nelle vicinanze di Porto, alle romantiche Lubiana e Zagabria, alla nuova meta turbo-folk Novi Sad, alla stravagante Salonicco, piena di animal party, all’underground Gent per finire alla bike’s friendly Groningen. Mète alternative ma non meno cool! Potrete abbracciare il nuovo anno pattinando nella piazza centrale di una città, danzare su note di techno music o rimpinzarvi di specialità greche a ritmo di sirtaki, Opa! (Per saperne di più: http://magazine.trivago.it/capodanno-low-cost-europa/ ).

4Capodanno bollente! Per chi ama le terme, non c’è meta migliore della Toscana che offre una vasta scelta, praticamente, di relax a costo zero!
Ritagliatevi il vostro angolino costume&vino. Tra le terme gratuite più belle d’Italia ci sono le Cascate del Mulino, Saturnia (37,5° circa) in provincia di Grosseto, Terme di Petriolo (43°) e Bagni di San Filippo (48°), in Provincia di Siena, che siate in coppia o in gruppo, ne uscirà una serata gradevole e divertente, altro che cenoni infiniti. Vuoi mettere un pic-nic, un falò, una chitarra e una piscina naturale d’acqua calda!?

5 Cinema & Teatro. Io la trovo sempre una grande idea, salutare il vecchio e festeggiare il nuovo anno senza tanti salamelecchi di rito, immersi nel silenzio della sala del cinema, che se vi va bene, è piuttosto deserta, con popcorn e bevanda a piacere in compagnia di un buon film. Da non scartare l’ipotesi teatro il brindisi di mezzanotte con i teatranti può diventare imprevedibile e emozionate!

6 L.P. A letto presto! Trovate una pizzeria che non faccia prezzi esosi solo perché è Capodanno, passeggiate fino alla mezzanotte per le vie della vostra città, tra la folla, la musica, i botti, l’alcol…e correte dritti a casa: la mattina del 1° dell’anno vi aspetta! Sarete i primi a respirare l’anno nuovo mentre tutta la città dorme, voi sarete circondati da un silenzio assordante: la città tutta per voi!Padroni del mondo, in quel preciso momento, avrete ben chiari i vostri desideri, i vostri obiettivi e i vostri buoni propositi per l’anno appena iniziato non andranno sprecati!

7 Risiko alcolico. Lo so, la cena a tema, in casa con amici, è scontata, ma alla fine solo con gli amici di sempre possono venire fuori le serate più improbabili! Abbuffatevi di risate e attimi, bevete quanto basta per essere allegri e provate a giocare a Risiko. Alle 2 a.m. vi ritroverete al bingo locale in mezzo a simpatici vecchietti ben più arzilli di voi, spenderete una fortuna senza mettere in fila neanche un ambo, smaltirete il bicchiere della staffa, vi guarderete negli occhi, penserete «un altro anno ancora insieme» e vi direte come sempre «bona bucaioli, ci si…».

8 PsCapodanno con bambini. Maratona classici Disney e cioccolata caldo, non c’è niente i convenzionale in questo ma tanto ci sono i bambini a rendere tutto magico e forse anche un po’ improbabile.

Alice Lulli

[Voti: 3    Media Voto: 4.7/5]