A Montemurlo le scuole dicono addio ai piatti di plastica

Premio letterario Raccontami una storia

A Montemurlo, da settembre le scuole non non utilizzeranno più piatti e bicchieri di plastica per la mensa, sostituendoli con piatti di ceramica e bicchieri di vetro.

Il progetto è nato nell’ambito della campagna Plastic free challenge, promossa dal Ministero dell’ambiente per ridurre la quantità di rifiuti prodotta da materiali monouso come la plastica.
Progetto ecosostenibile, che secondo l’assessore alla pubblica istruzione di Montemurlo, Antonella Baiano, fornisce anche altri vantaggi: la ceramica è un materiale sano che non rilascia sostanze chimiche ad alte temperature. Inoltre, un aspetto educativo molto importante: i piatti di ceramica e i bicchieri di vetro responsabilizzano i bambini, educandoli al concetto del riuso e al rispetto dell’ambiente invece che all’uso e getta dei materiali monouso come la plastica.

Leonardo Panerati