Abitare la Vacanza
Festival di Architettura

Colletta di Castelbianco (Savona)

Piombino (Livorno)

Costa Paradiso (Sassari) 

Una manifestazione che mette in rete comunità locali e visitatori in nome della sostenibilità e del rispetto per la natura, attraverso progetti sperimentali realizzati dagli architetti Giancarlo De Carlo, Vittorio Giorgini e Alberto Ponis, pensati a partire dagli anni sessanta. abitarelavacanza.it
Attivare buone pratiche per la gestione dei territori, informare le comunità delle potenzialità di un’architettura e un’urbanistica di qualità nel contrasto al cambiamento climatico: è questo l’obiettivo di ABITARE LA VACANZA, il festival di architettura vincitore dell’avviso pubblico Festival Architettura II edizione, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Un progetto di plug-in (associazione capofila), U-Boot-LabB.A.Co. Archivio Vittorio GiorginiLandWorks, e realizzato con il sostegno di Comune di Trinità d’Agultu e Vignola (SS), Comune di Piombino (LI), Comune di Castelbianco (SV), Ordine degli Architetti PPC Sassari e Ordine degli architetti PPC Savona. Il festival ABITARE LA VACANZA si svolge dal 15 al 30 aprile 2023 in tre luoghi affascinanti e unici – Colletta di Castelbianco (Savona), Baratti (Livorno) e Costa Paradiso (Sassari) – che condividono la presenza di architetture moderne pensate e realizzate per le vacanze: il borgo recuperato da Giancarlo De Carlo a Colletta di Castelbianco, le opere di Vittorio Giorgini a Baratti (Piombino), e le architetture di Alberto Ponis a Costa Paradiso. ABITARE LA VACANZA nei tre siti, in tre momenti diversi, attiva iniziative per promuovere la conoscenza e la salvaguardia del patrimonio culturale e ambientale, in nome di un turismo consapevole fondato sul dialogo interculturale e intergenerazionale tra comunità e visitatori. Un festival che si pone fin dall’inizio come una ricerca-azione interdisciplinare sul campo, un’occasione di incontro e studio in cui architetti, ricercatori, fotografi, artisti, comunità riflettono sul presente e il futuro delle coste, promuovendo strategie per la valorizzazione e il rispetto dell’ambiente paesistico, una nuova urbanistica di qualità, una crescita sostenibile. Nel programma del festival, conferenze e talk aperti a tutti, visite guidateresidenze interdisciplinari e workshop per studenti italiani e stranieri, architetti, ingegneri, progettisti ma anche per il pubblico delle comunità locali in un’ottica di inclusione, coinvolgimento e partecipazione, parole chiave di tutta la manifestazione.  LE TRE TAPPE DEL FESTIVAL: 15 – 22 aprile: Colletta di Castelbianco (Savona) 17 – 24 aprile: Piombino (Livorno) 20 – 30 aprile: Costa Paradiso (Sassari)  ABITARE LA VACANZA prevede a settembre 2023 un incontro a Marsiglia nella sede della Maison de l’architecturehub culturale attento alle questioni della sostenibilità ambientale e della partecipazione dei cittadini ai processi decisionali delle politiche urbane: un’occasione per presentare attività, obiettivi, risultati, programmifuturi del festival e confrontarsi su architettura, climate change e sviluppo sostenibile con studiosi ed esperti di un’altra area del Mediterraneo.