​​Acqua dell’Elba a fianco di Fondazione Humanitas ed EndoElba per supportare la ricerca e la prevenzione femminile

Prosegue l’impegno di Acqua dell’Elba e della sua Fondazione a fianco della Fondazione Humanitas per la Ricerca nel mese dedicato alla prevenzione femminile. Oltre alla raccolta fondi che prosegue sul sito di Fondazione Humanitas, previsto anche il webinar aperto a tutti “Endometriosi, una compagna spesso invisibile” che si svolgerà il 28 marzo in occasione della Giornata Mondiale dell’Endometriosi: saranno presenti  Andrea Busnelli ( ginecologo del centro Humanitas per lei di Humanitas San Pio X, la dottoressa Maria Elena Di Fazio (Fund Raiser Coordinator Fondazione Humanitas per la Ricerca) e EndoElba, associazione elbana che si occupa di endometriosi.
In occasione del mese di marzo dedicato alla prevenzione femminile, Acqua dell’Elba – Società Benefit, manifattura artigianale di profumi con sede all’Isola d’Elba, continua la sua collaborazione al fianco di Fondazione Humanitas per la Ricerca.
 L’impegno è raccogliere fondi per la ricerca e mettere al centro la salute della donna, valorizzando anche le iniziative legate all’ambito socio-sanitario che Acqua dell’Elba porta avanti con la Fondazione Acqua dell’Elba, realtà no-profit nata per contribuire a tutelare l’ecosistema dell’isola e a supportare realtà locali impegnate nel sostegno fisico e psicologico delle persone affette da patologie gravi o invalidanti. Proprio per questo, martedì 28 marzo (ore 13 – 14), in occasione della Giornata Mondiale dell’Endometriosi, si svolgerà il webinar “Endometriosi, una compagna spesso invisibile” con Andrea Busnelli, ginecologo del centro Humanitas per lei di Humanitas San Pio X. L’incontro sarà moderato dalla dottoressa Maria Elena Di Fazio, Fund Raiser Coordinator Fondazione Humanitas per la Ricerca, e vedrà la partecipazione di Fabio Murzi, Presidente della Fondazione Acqua dell’Elba, e di Elisa Zini, Presidente dell’Associazione elbana EndoElba, nata per sostenere le donne affette da Endometriosi. Aperto a tutti gli interessati (iscrizioni a questo link), l’incontro intende aumentare la consapevolezza sull’Endometriosi, dai sintomi alla diagnosi fino ai percorsi di trattamento, per fare luce su una malattia ancora poco conosciuta ma non per questo poco diffusa: in Italia ne sono affette il 10-15% delle donne in età riproduttiva e interessa circa il 30-50% delle donne infertili o che hanno difficoltà a concepire. Le donne con diagnosi conclamata sono almeno 3 milioni (fonte dati: Ministero della Salute). Conoscere l’Endometriosi è dunque fondamentale per poter fare prevenzione ed ottenere diagnosi precoci, così da evitare l’aggravarsi della patologia, ma anche per sensibilizzare l’intera società sul tema: l’Endometriosi può essere ampiamente invalidante e può avere ripercussioni sulla qualità della vita e sulle relazioni, ma purtroppo sono ancora molto diffusi stigma e pregiudizio nei più vari contesti sociali, dalla famiglia al lavoro, che rendono ancora più difficile la gestione della patologia da parte delle persone che ne sono colpite.
 L’iniziativa rientra nel progetto “L’Essenza della Ricerca” lanciato a fine 2022 da Acqua dell’Elba e Fondazione Humanitas per raccogliere fondi per la ricerca. Acqua dell’Elba ha infatti donato 1.000 prodotti – come candele, profumatori per ambiente, gel igienizzante mani – a Fondazione Humanitas per la Ricerca e fino alla fine del 2024 sarà possibile sostenere i progetti di Ricerca acquistando questi articoli presso lo shopping virtuale sul sito della Fondazione. In particolare, i prodotti acquistati nel corso del mese di marzo saranno devoluti al progetto Pink Union di Fondazione Humanitas per la Ricerca, a sostegno della salute delle donne e della Ricerca di nuove terapie per le patologie femminili più comuni.
 “Siamo molto orgogliosi della partnership con Fondazione Humanitas per la Ricerca – dichiara Fabio Murzi, Presidente di Acqua dell’Elba e dell’omonima Fondazione – perché incarna lo spirito della nostra azienda, votata alla sostenibilità sociale e ambientale con progetti dedicati alla tutela del territorio, all’empowerment femminile e all’istruzione. Crediamo così profondamente a questi valori da realizzare sistematicamente iniziative di promozione per dare supporto anche a progetti di sanità e salute, come questo con le ragazze di EndoElba. La partnership con Fondazione Humanitas per la Ricerca ben si addice a questo nostro impegno votato al ‘prendersi cura’ della salute della persona a 360 gradi e auspichiamo di creare altre progettualità condivise fra le due realtà”. 
Fondazione Acqua dell’Elba è una realtà no-profit nata nel 2022 dalla volontà di Acqua dell’Elba per dare maggiore forza all’impegno da sempre profuso a favore dell’Isola d’Elba con una struttura dedicata, per amplificare l’impatto delle attività sul territorio e contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone che lo vivono. La Fondazione è impegnata in programmi dal respiro nazionale e internazionale lungo cinque direttrici – Ambiente, Istruzione, Cultura, Sanità e Arte – per contribuire a tutelare l’ecosistema dell’isola e a valorizzarne il patrimonio sociale e culturale.
 
Acqua dell’Elba – Società Benefit è un’impresa familiare fondata 22 anni fa da Fabio Murzi, Chiara Murzi e Marco Turoni. Nata con l’idea di racchiudere in un flacone l’essenza del mare, l’azienda, diventata nel 2021 Società Benefit, è oggi presente sul mercato con 24 negozi monomarca in Italia e 3 all’estero e una rete di distribuzione che conta circa 700 profumerie.
Acqua dell’Elba è impegnata sul fronte sostenibilità con molteplici progetti tra cui SEIF – Sea Essence International Festival, il primo festival dedicato alla tutela e alla promozione del mare e della sua essenza, e Elba 2035, il progetto di ascolto ed ingaggio del territorio volto ad avviare progettualità specifiche per rendere l’Isola d’Elba ancora più attrattiva e sostenibile entro il 2035. Nel 2021, Acqua dell’Elba ha infatti lanciato il Manifesto di Sostenibilità, un documento unico che ha raccolto le energie e le idee direttamente dal territorio attraverso il percorso partecipativo di Elba 2035 con lo scopo di creare una visione di futuro condivisa di sviluppo sostenibile per l’isola.  Nel 2022 Acqua dell’Elba ha rafforzato il suo impegno a favore dell’Isola d’Elba con il debutto della Fondazione Acqua dell’Elba, struttura senza scopo di lucro impegnata in programmi dal respiro nazionale e internazionale lungo cinque direttrici: Ambiente, Istruzione, Cultura, Sanità e Arte.