Aereo in volo

Aeroporto, un incontro per preparare la manifestazione del no

Raccontami una storia premio letterario

L’approvazione del progetto per il nuovo aeroporto di Firenze apre un nuovo e più difficile scenario per coloro che sono contrari alla sua costruzione. Punto della situazione, vie legali da percorrere e percorse, danni provocati dall’aeroporto saranno al centro di un incontro organizzato dai comitati lunedì 18 marzo, alle 21,15, nella sede della Pubblica Assistenza l’Avvenire.

Coordinamento dei comitati per la salute della piana , Comitato Civico Prato, Comitato No Aeroporto Prato e Associazione Vas Onlus intendono così sensibilizzare la cittadinanza in merito alle conseguenze dell’approvazione in Conferenza dei Servizi del progetto del nuovo aeroporto di Peretola.
Con questa nuova pista la città di Prato sarà sorvolata in continuo sia per gli atterraggi che per i decolli – spiegano gli organizzatori dell’incontro – I cittadini di Prato saranno pesantemente impattati da questo nuovo aeroporto che viene a occupare l’unico polmone di verde rimasto nella piana di Firenze, facendo tramontare definitivamente il progetto del Parco della Piana che doveva fungere da mitigatore dell’elevato inquinamento presente in tutta la piana di Firenze, Prato e Pistoia.
Nell’incontro saranno evidenziate le criticità del progetto, lo stato attuale dei ricorsi amministrativi e delle altre iniziative legali e l’impatto dell’inquinamento acustico, oltre a ciò l’assessore Valerio Barberis si esprimerà in merito alla posizione dell’Amministrazione Comunale sul progetto.

Questo incontro è preparatorio della manifestazione-corteo che si terrà il 30 marzo alle 14,30 con partenza dal polo scientifico di Sesto Fiorentino e con arrivo al parcheggio scambiatore dell’aeroporto di Peretola, si spiega ancora.