AL VIA IL PRIMO CORSO PER FORMATORI DEGLI ALLENATORI DI ARRAMPICATA SPORTIVA IN FALESIA

UN IMPORTANTE STEP PER LE NUOVE FIGURE FASI CHE INSEGNERANNO L’ALLENAMENTO PER L’ARRAMPICATA OUTDOOR­
Parte da Sperlonga il percorso formativo fortemente voluto dal Direttivo della Federazione Arrampicata Sportiva Italiana guidato dal Presidente Davide Battistella.Prima dell’insediamento Battistella aveva posto tra gli obiettivi principali di crescita della Federazione quello di consolidare il ruolo degli istruttori FASI nell’insegnamento della pratica sportiva in ambiente outdoor, che nasce con la Fasi a metà degli anni ‘80. Saranno 11 i futuri formatori delle tecniche di allenamento dell’arrampicata sportiva in falesia, coordinati da Alessandro Jolly Lamberti. Si riuniranno dal 7 al 9 dicembre a Sperlonga (Latina) per un intenso corso di formazione e aggiornamento che si articolerà su tre principali ambiti: Storico culturale educativo: la FASI vuole impegnarsi sempre più nel trasmettere la corretta educazione ed il rispetto per i siti naturali, con risultati attesi in termini di etica, sicurezza e diminuzione dell’inquinamento.  Sicurezza: si vuole porre l’accento sulla conoscenza accurata delle procedure di primo soccorso bls/blsd/phtls, ma anche sulle necessarie attitudini mentali da raggiungere e trasmettere a chi si allena in natura per evitare il più possibile rischi oggettivi e soggettivi. In particolare si apprenderanno ed approfondiranno le linee guida internazionali sull’utilizzo del materiale necessario per il monotiro spittato. Tecnico sportivo: una Federazione Sportiva Nazionale in grande e rapida evoluzione deve saper trasmettere il know how e le nuove competenze sportive ai propri tecnici, consentendo loro di trasmetterli ed insegnarli ad altri. L’arrampicata sportiva sul monotiro spittato diventa strumento di allenamento per il miglioramento della performance agonistica anche nell’alto livello delle strutture artificiali. Il passo successivo sarà l’attivazione dei corsi rivolti agli allenatori federali delle società affiliate FASI. Questo percorso formativo consentirà loro di acquisire le competenze necessarie a trasmettere ai propri atleti tesserati una corretta pratica di allenamento in ambiente naturale.  “È un risultato storico” – commenta il Presidente FASI Davide Battistella – “risultato che ha richiesto da parte del sottoscritto e del Direttivo che rappresento tantissimo impegno, soprattutto in ambito di relazioni istituzionali. In modo particolare ringraziamo il CONI per il supporto datoci.Era uno dei nostri obiettivi prioritari poter trasferire in ambiente Outdoor queste competenze a favore dei nostri tesserati, attraverso uno specifico percorso di apprendimento degli aspetti da tenere in considerazione quando ci si allena in falesia.Abbiamo selezionato i più affermati e preparati arrampicatori in Italia per intraprendere questa iniziativa che segnerà una svolta nelle attività federali, soprattutto a vantaggio delle nostre società affiliate e dei nostri tesserati.” Info e Contatti:Ufficio Stampa FASI: 
Paola Lungo stampa@fede