Alluvione nella piana fiorentina, Fondazione CR Firenze mette a disposizione della popolazione un primo plafond mezzo milione di euro.

Un primo plafond di mezzo milione di euro per aiutare il territorio della piana fiorentina e in particolare il comune di Campi Bisenzio colpiti dall’alluvione di giovedì scorso quando, a causa dell’esondazione del fiume Bisenzio e del torrente Marina, si sono riversati 2 milioni di metri cubi di acqua su un’area di 800 ettari, allagando migliaia di abitazioni.

Il Consiglio di Amministrazione di Fondazione CR Firenze ha prontamente reagito mettendo a disposizione del territorio le risorse che serviranno a sostenere le prime necessità della comunità colpita, ove risiedono oltre 50 mila persone.

 “Con questo intervento – dichiara il Presidente di Fondazione CR Firenze Bernabò Bocca– intendiamo testimoniare la nostra concreta vicinanza alle popolazioni dei territori travolti dall’alluvione. E lo facciamo sostenendo le tante associazioni che in questi giorni drammatici stanno lavorando per ripristinare al più presto una situazione di normalità e per cercare di assicurare servizi ancora più necessari in questa fase di grande difficoltà”.