Arezzo Città del Natale, la quinta edizione tra luci e mercatini

Premio letterario Raccontami una storia

Al via la quinta edizione di “Arezzo Città del Natale”, la manifestazione che ogni settimana, dal giovedì alla domenica, dal 16 novembre al 6 gennaio proporrà nel centro storico mercatini, eventi e spettacoli.

Il calendario di iniziative, voluto dal Comune di Arezzo e organizzato dalla Fondazione Arezzo Intour, con la collaborazione della Confcommercio e di varie associazioni culturali e di categoria, è stato presentato questo pomeriggio a palazzo del Pegaso. Ogni angolo della città racconterà il Natale a partire dal Prato, la grande area verde che domina la città, dove sarà allestito il Christmas village con la ruota panoramica, la pista di pattinaggio e il planetario. Per la prima volta sarà presente un grande scivolo di ghiaccio. Ci saranno poi casine di legno con prodotti enogastronomici e di artigianato tipici.

“Arezzo si sta preparando alla festa, sarà addobbata e bellissima ha commentato la vicepresidente Lucia De Robertis –Un’iniziativa che coniuga la promozione di un territorio con le sue eccellenze con una delle attrazioni più visitate in questo periodo dell’anno che sono i mercatini di Natale”. La manifestazione sarà caratterizzata da una particolare piano di “urban lights”, ci saranno allestimenti spettacolari con il “mapping” che colorerà alcune architetture cittadine con una tecnologia assolutamente innovativa, mentre le tradizionali luminarie collegheranno le vie del centro storico.

In piazza Grande (fino al 26 dicembre) tornano i mercatini di Natale dove si rinnova l’atmosfera del Villaggio Tirolese, il più grande in Italia fuori dai confini del Tirolo, con le sue 34 casette di legno e la grande baita dove saranno serviti piatti tipici.

“Arezzo Città del Natale nei suoi primi quattro anni di vita ha richiamato più di due milioni e mezzo visitatori – commenta Marcello Comanducci, presidente della Fondazione Arezzo Intour –. Quello del turismo natalizio è un settore in continua crescita, e per questo abbiamo costruito un’offerta mirata capace di soddisfare un pubblico sempre più vasto ed esigente”.

“Si tratta di un esempio concreto e brillante di come dovrebbe attuarsi la collaborazione fra pubblico e privato – sottolineano Anna Lapini e Franco Marinoni, rispettivamente presidente e direttore di Confcommercio Toscana –. Tutto è partito da una intuizione coraggiosa che Confcommercio ha avuto nel 2015: quella di portare in centro Italia i tipici mercatini dell’Avvento della zona alpina. La presenza del Villaggio Tirolese in una piazza storica fortemente toscana come piazza Grande ha subito incontrato il favore del pubblico”.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul programma sono disponibili su www.arezzocittadelnatale.it