Sono 13 le scosse di terremoto in Alto Mugello, superiori a magnitudo 2, registrate dal pomeriggio di ieri a questa mattina, proprio sul confine con la Romagna.
La più forte, ben avvertita da gran parte della popolazione, è stata registrata alle 9,44, con epicentro a 5 chilometri da Palazzuolo sul Senio.

Scosse analoghe, ma di minore intensità, si sono verificate sia prima che dopo, con epicentro nel territorio di Marradi e, sempre, di Palazzuolo sul Senio.
Il sismografo si era mosso poco prima delle 14 di ieri, in seguito a una scossa di mangitudo 2,3, seguita 30 secondi dopo da un’altra d’analoga intensità e con lo stesso epicentro, poco distante da Marradi.

Una frequente attività sismica è continuata per l’intero pomeriggio di oggi, pur impercettibile.