L’autogol elettorale è questione di strisce gialle

Premio letterario Raccontami una storia

Trovarsi il camper elettorale parcheggiato sotto casa può essere una comodità. Trovarselo a 4 giorni dal voto sul posto per i disabili, un po’ meno. È capitato al candidato pratese del centrodestra, Daniele Spada, che dopo averlo saputo si è, comprensibilmente, arrabbiato con i propri collaboratori. Anche perché la foto al camper, nell’epoca in cui tutti girano con lo smartphone in pugno, ha presto fatto il giro delle chat su Whatsapp. A cominciare, ovviamente, da quelle dei suoi avversari politici. Difficile che l’immagine sposti il voto. Facile però che si tratti di una brutta figura, per quanto involontaria, tanto più che chi ha postato l’immagine ha fotografato anche il posto di guida vuoto. Ecco la foto, in alto, così come ce l’hanno girata.