Biffoni sindaco, domani la proclamazione

Raccontami una storia premio letterario

Domani la proclamazione e l’insediamento del nuovo sindaco di Prato. Biffoni sindaco lo è una percentuale mai raggiunta prima, ha 40 anni e il suo successo non è mai stato in dubbio fin dall’inizio dello spoglio. Nel tardo pomeriggio, il raggiungimento ufficiale del 50% + 1 dei votanti.
In questo momento è l lavoro la Commissione elettorale nominata dal Tribunale per le consuete operazioni di verifica della validità dei voti e l’ufficializzazione degli eletti: oggi toccherà alle schede per le Elezioni europee in Prefettura e domani a quelle comunali nel Salone consiliare. La Commissione si è comunque riservata tre giorni di tempo – dal 27 maggio al 30 – , ma la proclamazione degli eletti e l’insediamento del nuovo sindaco è attesa, appunto, per domani in giornata.
il nuovo sindaco di Prato, eletto al primo turno con il 58,19%, pari a 53.167 voti, a capo della coalizione di centro sinistra formata da Pd, Sel, Italia dei Valori, Federazione della sinistra e le liste civiche “Con Biffoni per Prato” e “La città per noi”. Lo schieramento di centrodestra guidato dal sindaco uscente Roberto Cenni si è fermato al 28,72 %; Alessandro Rubino di Prato viva ha ottenuto lo 0,43%, Emiliano Bonini degli Indipendenti per Prato e Fare per fermare il declino 0,94%, Riccardo Bini di Città forte 0,51% e Mario Tognocchi di Scaricare tutto tutti 1%.