BadaBimBumBand

Cam e giocolieri giapponesi insieme a Mercantia

Raccontami una storia premio letterario

I giocolieri dal Giappone arrivano a Certaldo, ma anche i musicisti empolesi del Cam che, insieme a Mercantia, spiccano il volo verso i più prestigiosi festival d’Italia e l’Europa con le loro originali marching band. E’ sotto questa luce del lontano che si fa vicino, e del locale di qualità che prende il volo, che Mercantia 2019 – La Santa Allegria – dal 10 al 14 luglio a Certaldo, renderà omaggio ai 25 anni del Cam, Centro Attività Musicale di Empoli, la grande scuola di musica che, fin dalla sua nascita, è stata presente anche a Mercantia. E dalla cui collaborazione è nato un arricchimento reciproco che contraddistingue entrambi.

Durante il festival, on the road, si potranno incontrare i grandi gruppi che ormai sono un tuttuno col Festival: la BadaBimBumBand, band di fiati guidata da Sandro Tani; le Alchimie Musicali, band femminile di archi guidata da Elena Rocchini;  gli Arcambold, gruppo folk guidato da Piero Zannelli.  Ma il 25esimo anniversario del Cam sarà celebrato anche in un giardino segreto, denominato Cam/Eo (gioco di parole tra “cameo”, omaggio, e Cam). Nel Giardino della Casa di Boccaccio, si alterneranno durante le serate del festival esperienze artistiche originali e diverse: Delouxe Musica, il duo chitarra e voce composto da Tommaso Ceccatelli e Luciana Camarda che spazierà dal jazz al solu al blues; Improvidance, il duo pianoforte e danza composto da Andrea Di Donna ed Elisa Bartoli; Jatrio, giovanissimo trio di standard jazz composto Irene Giuntini, voce, con i giovanissimi maestri di chitarra Eugenio Pannocchi e Miguel Cheti; infine Piero Zannelli, storico insegnante di chitarra del Cam, si esibirà in L’Uno Man, suonando e cantando le proprie canzoni, testi tragicomici e suoni d’Irlanda. Infine una presenza giovanile: il sabato e la domenica, alla Porta al Sole, il Cam Sax con Jacopo Di Martino, Emanuele Bagni, Giovanni Tani, Pietro Fontanelli, Nicola Garruto.

«Fin dalla nascita del Cam – ricorda Sandro Tani, oggi direttore della scuola – cercammo una sponda nel Festival, per far esibire le prime embrionali street band di giovani.  Dall’incontro con Mercantia, con il direttore Alessandro Gigli e con l’artista Italo Pecoretti poi è nato molto di più. BadaBimBumBand e Alchimie Musicali sono oggi sono due marching band, prodotte dal Festival, che con spettacoli originali che fondono teatro e musica sono richiesto ogni anno da Festival italiani ed esteri. Mercantia è stata per tanti musicisti una palestra insolita ed una vetrina, al tempo stesso, il Cam ha contribuito alle piazze di Mercantia con la sua musica di qualità. Un connubio che ci ha arricchiti entrambi e che siamo lieti di celebrare insieme ai 25 anni del Cam».
«Mercantia porta a Certaldo il teatro dal mondo, realizza progetti di impronta europea – spiega il direttore artistico Alessandro Gigli – ma al tempo stesso ama guardarsi intorno e far germogliare le arti e gli artisti locali. Si può spiegare così il dialogo tra il lontano, geograficamente e culturalmente, ed il vicino, che in 32 anni di vita del Festival ci ha visti ospitare esperienze straordinarie da ogni angolo del mondo, ma anche fare emergere e promuovere gli artisti di casa nostra. Siamo un Festival unico, nel quale artisti e spettatori dialogano sullo stesso piano e dove l’allegria è santa e gioiosa, capace di contaminare e unire i clown ed i giocolieri, come i professori di sax e di violino».