CAMBI CASA D’ASTE | Design 200 | Milano, 18 ottobre 2023

Il meglio della produzione italiana e internazionale in un’asta che propone pezzi iconici di maestri che hanno segnato la storia del design del Novecento. Tra gli altri, oggetti d’arredo firmati da Gio Ponti, Gae Aulenti, Afra e Tobia Scarpa, Ilmari Tapiovaara e Max Ingrand.

Tutte le proposte di Design 200 saranno in esposizione

venerdì 13, sabato 14, lunedì 16 e martedì 17 ottobre 2023.

presso

Cambi Casa d’Aste
via San Marco 22, Milano

www.cambiaste.com

Milano, 10 ottobre 2024. Si chiama Design 200 perché sono 200 i lotti del prossimo appuntamento milanese che mercoledì 18 ottobre alle 15.00 Casa Cambi d’Aste propone a tutti gli appassionati del design d’autore. Una selezione raffinata e ristretta pensata per collezionisti arredatori ed estimatori alla ricerca di pezzi inediti e decorativi. Una collezione unica di oggetti d’arredo, dai tavoli alle consolle, dai lampadari alle applique, dalle poltrone alle sedie e, ancora, cassettiere, librerie, contenitori prodotti dal gotha dei grandi maestri nazionali e internazionali del Novecento: Gio Ponti, Gae Aulenti, Afra e Tobia Scarpa, Ilmari Tapiovaara, Max Ingrand e molti altri ancora. Tra i top lot vanno segnalate sei sedie modello Africa prodotte nel 1970 e firmate da Afra e Tobia Scarpa, una delle coppie più note della storia del design non solo italiano (stima: € 10.000,00 / 20.000,00); due splendide poltrone (stima: € 10.000,00 / 20.000,00) di Ignazio Gardella – Compasso d’Oro nel 1955 e Premio Internazionale di Architettura nel 1960 – che a quasi 15 anni dalla sua scomparsa, resta punto di riferimento e fonte di ispirazione per i giovani designer di tutto il mondo. Di Max Ingranddesigner e artista francese (1908 – 1969), famoso per la sua abilità nel creare opere d’arte e oggetti che uniscono funzionalità ed estetica, vengono presentate ben 16 produzioni: lampade da terra e a sospensione ma anche specchi e specchiere. Notevole la lampada a sospensione realizzata da Fontana Arte nel 1960, con struttura in ottone con schermo in cristallo curvato satinato e corpo a raggiera in cristallo colorato molato (stima: € 20.000,00 / 40.000,00). Sei lotti portano la firma di Gae Aulenti: splendide lampade da terra e da tavolo come la coppia con quattro luci direzionali in alluminio laccato modello La Ruspa, realizzata nel 1968 (stima: € 10.000,00 / 15.000,00) ma anche poltrone, una rara chaise longue e un tavolo completo di 4 sedie (stima: € 4.000,00 / 6.000,00). Tra gli altri pezzi iconici ricordiamo anche la raffinata cassettiera di Gio Ponti con struttura in legno e sostegno in ottone realizzata nel 1950 su disegno originale per gli arredi dell’Hotel Royal di Napoli (stima: € 20.000,00 / 40.000,00); l’elegante ed essenziale libreria firmata da Ilmari Tapiovaara, maestro del design finlandese (stima: € 8.000,00 / 10.000,00); e ancora, il particolarissimo divano modello serpente di Marzio Cecchi, lungo oltre 6 metri e composto da 19 moduli (stima: € 10.000,00 / 20.000,00) I lotti saranno in esposizione nella sede di Milano della maison venerdì 13, sabato 14, lunedì 16 e martedì 17 ottobre dalle 10.00 alle 19.00.