download

A due mesi dall’evento, in programma dal 24 al 26 marzo, sono già oltre 1200 gli iscritti alla gara, una delle più attese dagli appassionati di ultra trail nel mondo.

Quattro gare diverse su quattro distanze, la 15 km non competitiva, i percorsi che si snodano tra i borghi antichi, i castelli e le strade bianche del Chianti Storico, i vigneti e le colline a perdita d’occhio a fare da scenografia e le cantine del famoso Chianti Classico come ristori: sono solo alcuni degli ingredienti del Chianti Ultra Trail, l’attesissimo appuntamento che ogni anno porta in Toscana migliaia di atleti da tutto il mondo. A due mesi dal via della quinta edizione, in programma dal 24 al 26 marzo a Radda in Chianti, sono oltre 1200 gli atleti già iscritti alle competizioni, un numero altissimo che porta la gara verso un record di presenze. Il 31 gennaio prossimo scadrà l’ultima possibilità di iscriversi a tariffa agevolata.

Dopo il successo della prima edizione, andata in scena lo scorso anno, torna anche la Chianti Castles, la gara sulla lunga distanza, 100 km e circa 4000 mt di dislivello che offrono ai partecipanti l’occasione unica di attraversare un pezzo di storia di questo territorio, quella che affonda le radici nel Chianti Storico, tra i castelli dell’antica Lega, sorti a difesa del territorio e protagonisti dei conflitti bellicosi tra Siena e Firenze. Non una sfida come le altre quindi, ma un vero e proprio viaggio nel passato.

Gli altri quattropercorsi, da 73 km (2800m D+), 42 km (1400m D+), 20 km (800m D+) e 15 km (600m D+), si snodano tra le distese di vigneti e il bosco di Monte San Michele, il punto più alto del tracciato, attraverso i borghi storici, su strade sentieristiche non asfaltate, alcune private, offrendo così ai partecipanti la possibilità di godere di scorci esclusivi sulle colline a perdita d’occhio.

Ma sono anche gli appuntamenti collaterali ad attirare un gran numero di appassionati, come la Chianti Walk & Taste, la passeggiata eno-gastronomica guidata di 8km tra Pievi e Castelli, che prevede 3 soste con degustazione di prodotti tipici e vini della zona direttamente nelle Cantine. E anche l’Ultra Wine, il calendario di appuntamenti in collaborazione con Casa Chianti Classico che prevede visite con degustazioni alle storiche cantine, percorsi sensoriali e museali, introduzioni all’arte del sommelier, cene a buffet all’aperto, tutto su prenotazione.

Il successo di questo appuntamento non ha conquistato solo gli amanti del trail running ma tutto il settore, a partire dai sempre più numerosi partner che di anno in anno accompagnano l’evento: tra questi New Balance, i-eXe, Garmin, Enervit e Travelsana, main sponsor dell’edizione 2023, ma anche tante realtà locali come Nencini Sport e Ross Hotel.

Come ogni anno, il Chianti Ultra Trail assegnerà punti per l’UTMB edizione 2023. I punti verranno assegnati ai finishers della 20 (1 punto), della 42 chilometri (2 punti) e a quelli della 73 chilometri (3 punti), 100 km 4 punti.

Info e iscrizioni su www.chiantiultratrail.com