La numero 1 Chiara Colantoni vince a Prato

Premio letterario Raccontami una storia

La numero 1 d’Italia, Chiara Colantoni, vince anche a Prato, battendo anche l’avversaria più quotata. Nella seconda Giornata rosa di tennis tavolo, l’atleta del T.T. Castel Goffredo ha battuto in finale per 3-0 (11-6, 14-12,11-7) la numero due del tabellone, l’ucraina Diana Styhar del T.T. Norbello. In semifinale, Chiara olantoni aveva superato Nicolè Arlie, numero sei, mentre l’ucraina Styhar aveva battuto Le Thi Hong Loan, 21 anni, numero sei del reanking italiano e iscritta al torneo rosa come numero tre del tabellone.

Il tennis tavolo italiano a Prato

Grande partecipazione e spettacolo, nella competizione che ha aperto il calendario Pratorace 2019.
Al termine di due giornate di gare svolte all’Estra Forum con 14 tavoli che hanno riempito il parquet e hanno visto confrontarsi più di 150 giocatrici provenienti da tutta Italia.

«Sono contenta di aver vinto questa manifestazione che ha visto un aumento delle partecipanti – ha detto la vincitrice – Ora sono numero 130 del mondo e l’obiettivo è quello di entrare tra le prime 100. Sto lavorando sui particolari con i miei allenatori».

Pongiste in azione a Prato dove ha vinto ancora una volta da Chiara Colantoni

Soddisfatti anche i dirigenti del Circolo Prato 2010 che ha organizzato l’evento. «È stata una due giorni molto bella e di grande interesse – rilevano Emanuele Bartolini e Giorgio La Ricca, presidente e vice del club pratese – Riproporremo più avanti un’altra manifestazione del genere al maschile. Il livello della competizione è stato molto alto con la presenza delle migliori atlete italiane e molto divertente da vedere».

Non solo Chiara Colantoni, gli altri tornei

La manifestazione si era aperta con la disputa del torneo nazionale di quinta categoria. Il successo è andato alla 12enne Nicole Palazzo (Tennistavolo Novara), testa di serie numero 1, che ha sconfitto in finale per 3-1 (3-11, 11-8, 11-7, 11-6) la 13enne numero 7 Joanna Marie Mirisola (Athletic Club).
Nel singolare di quarta categoria si è giocata la stessa finale già andata in scena a Coccaglio a ottobre nella prima giornata rosa e anche questa volta la testa di serie numero 1 Margherita Cerritelli (Tennistavolo Vasto) ha sconfitto per 3-0 (11-9, 11-5, 11-8) la numero 2 Rossana Antonella Ferciug (Quattro Mori Cagliari).
Il torneo di terza categoria delle Giornate rosa è stato invece appannaggio di Daniela Nita Viorica (Alfieri di Romagna TT Edera). La testa di serie numero 4 nel match decisivo per la conquista del trofeo si è trovata di fronte Erika Stanglini (Regaldi Novara) e si è imposta per 3-1 (10-12, 11-7, 11-6, 11-7).

Tutti contenti

Al termine le premiazioni con la presenza del vicepresidente vicario della Fitet Carlo Borella, dell’assessore al turismo di Prato Daniela Toccafondi, il presidente di Confindustria Toscana Alessio Marco Ranaldo e l’intervento del sindaco Matteo Biffoni che hanno premiato le atlete. «Un bel torneo organizzato nel migliore dei modi – dice Borella – Prato sarà sede di altri eventi di questo genere».

Il sito della Fitet | Federazione italiana tennis tavolo