immagine alert alma 2 febbraio

Al tema della ripartenza in vari ambiti e significati – dalla pandemia alle elezioni presidenziali, dalle cellule staminali all’attività endogena della Terra – è dedicato il nuovo numero del nostro magazine, on line su https://almanacco.cnr.it/. Ne parliamo nel Focus e nelle altre rubriche, con il supporto dei ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche

La pandemia ha provocato un lungo periodo di arresto per molte attività, da quelle commerciali a quelle culturali. Ora, però, grazie ai vaccini, il mondo sta tentando di tornare alla normalità, anche se con tempi e modi diversi nei differenti Paesi e senza abbandonare le misure di sicurezza, dall’uso della mascherina al Green pass. Proprio alla ripartenza, esaminata in vari ambiti con il supporto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr, è dedicato questo numero dell’Almanacco.

Nel Focus Giovanni Maga, direttore dell’Istituto di genetica molecolare “Luigi Cavalli Sforza” propone una riflessione, scritta e in video, su quando si potrà decretare la fine della pandemia. Tema che viene esaminato dal punto di vista matematico da Giovanni Sebastiani dell’Istituto per le applicazioni del calcolo “Mauro Picone” e nelle Recensioni, con il volume “Caccia al virus” (Donzelli) di Andrea Crisanti e Michele Mezza.

Giulio Salerno, direttore dell’Istituto di studi sui sistemi regionali e federali e sulle autonomie “Massimo Severo Giannini”, si sofferma sul ritorno al Quirinale di Sergio Mattarella e sui poteri del Capo dello stato. Sempre nell’ambito delle scienze sociali, Maria Eugenia Cadeddu dell’Istituto per il lessico intellettuale europeo e storia delle idee tratta il tema della rinascita di piccoli centri e quartieri cittadini grazie ai murales, mentre Giampaolo Vitali dell’Istituto di ricerca sulla crescita economica sostenibile parla della nuova esistenza che tanti pensionati cercano trasferendosi nei Paesi dove il costo della vita è più contenuto.

Infine, Andrea Billi dell’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria tratta dell’attività endogena della Terra, che è continua e imprevedibile. Antonio Cerasa, neuroscienziato dell’Istituto per la ricerca e l’innovazione biomedica, parla della tecnica Emdr, usata per aiutare a superare i traumi psicologici che derivano da gravi perdite. Chiara Mozzetta dell’Istituto di biologia e patologia molecolari descrive la capacità delle cellule staminali di rigenerare i tessuti.

Tornando alla pandemia, il tenore Saimir Pirgu nel Faccia a faccia racconta il piacere di tornare a esibirsi in pubblico. Nelle Recensioni si ricorda la serie tv “Doc-Nelle tue mani”, in cui il protagonista fatica a tornare alla sua vita ospedaliera dopo un’amnesia, dovendo fronteggiare anche il Covid-19. Di cui si parla anche in Altra ricerca con la mostra “Dica 33”.

Il magazine dell’Ufficio Stampa Cnr è on line all’indirizzo https://almanacco.cnr.it/

Per informazioni: Ufficio Stampa Cnr, ufficiostampa@cnr.it, tel. 06/49933383; direttore responsabile Marco Ferrazzoli, marco.ferrazzoli@cnr.it, cell. 333/2796719; caporedattore Rita Bugliosi, tel. 06/49932021, rita.bugliosi@cnr.itUfficio Stampa
CNR-Consiglio Nazionale delle Ricerche
P.le Aldo Moro 7, 00185 Roma
tel. 06/4993.3383
e-mail: ufficiostampa@cnr.it
web: www.cnr.itwww.almanacco.cnr.itwww.cnrweb.tv