Colpisce signora alle spalle per rubarle il portafoglio

Ha colpito alle spalle la sua vittima per prenderle il portafogli dallo zaino, ma è stato subito arrestato dalla Polizia di Stato. Intorno alle 17,45 gli agenti del Reparto Mobile di Firenze hanno soccorso una signora di 65 anni che stava chiedendo aiuto in piazza della Stazione sul marciapiede di fronte alla chiesa di Santa Maria Novella. Così ieri pomeriggio è finito in manette un sedicente cittadino tunisino di 47 anni accusato di rapina e lesioni.

La donna ha subito raccontato di essere stata aggredita alle spalle e rapinata mentre stava andando a prendere l’autobus in piazza della Stazione per tornare a casa ed ha indicato agli agenti il suo aggressore che, in quel momento, stava attraversando velocemente la piazza. Dopo un breve inseguimento il fuggitivo si è ritrovato in pochi istanti circondato dalla polizia in Largo Alinari, anche grazie al tempestivo intervento di una volante della Questura di Firenze.

La 65enne, durante l’aggressione, avrebbe anche tentato di farsi ridare il portafogli, ma nella circostanza il rapinatore le avrebbe addirittura detto di stare zitta e che si stava inventando tutto.
Alla fine il maltolto è tornato nelle mani della legittima proprietaria. La signora è stata poi accompagnata dal 118 in ospedale dove le hanno diagnosticato un trauma contusivo con qualche giorno di prognosi.