I nuovi casi di coronavirus in Toscana sono appena 3. Nelle 24 ore si registrano però 7 decessi, 3 uomini e 4 donne, d’età media di poco superiore agli 80 anni. Gli attualmente positivi sono 1.082, tenendo conto anche delle guarigioni complete. I nuovi guariti, che comprendono anche coloro che non hanno più sintomi, sono invece 25.

Sono meno di mille, da un paio di giorni, le persone in isolamento a casa con sintomi lievi o asintomatiche. In discesa, per un numero che però rasenta le seimila unità, anche il dato relativo a coloro che sono in sorveglianza attiva, a casa, per aver avuto contatti con persone contagiate.

Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid-19 che oggi sono complessivamente 110, 15 in meno di ieri (meno 12%) di cui 25 in terapia intensiva (3 in meno rispetto a ieri, meno 10,7%). È il punto più basso dal 9 marzo per le terapie intensive. Ed è il punto più basso raggiunto dal 8 marzo per i ricoveri totali. 

Le persone complessivamente guarite salgono a 7.977: 1.135 persone clinicamente guarite e 6.842 (più 72 rispetto a ieri, più 1,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Per quanto riguarda i decessi di queste ore, le persone che non ce l’hanno fatta sono 3 a Firenze, 2 a Massa Carrara, 2 a Grosseto.
Sono 1.048 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 386 a Firenze, 47 a Prato, 80 a Pistoia, 150 a Massa Carrara, 135 a Lucca, 85 a Pisa, 58 a Livorno, 46 ad Arezzo, 30 a Siena, 23 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.