Cinema, lo schermo

La città, vista in tutte le sue angolazioni, torna protagonista del Concorso di cortometraggi Mamma Roma e le città metropolitane nell’ambito del Festival di Cinema, che si svolge in estate sull’Isola Tiberina a Roma, dal 13 giugno al 1° settembre. 
Presentato da L’Isola del Cinema e Maiora Film, il concorso giunge all’ottava edizione e mette al centro dell’attenzione la città e i suoi abitanti, dal centro alla periferia, per descrivere il complesso rapporto tra il tessuto urbano e la molteplicità di persone che lo vive quotidianamente.

Il concorso è rivolto a giovani appassionati di cinema under 35 e diventa, in occasione della XXV edizione di L’Isola del Cinema, un contest di respiro nazionale, ampliandosi fino a comprendere 14 città metropolitane: Roma, Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Messina e Palermo.

Ecco dunque, che lo storico concorso di cortometraggi Mamma Roma e i suoi quartieri quest’anno si trasforma in Mamma Roma e le città metropolitane. Lo spirito alla base del Concorso è quello di raccogliere i contributi di giovani filmaker, studenti di scuole di cinema, appassionati della settima arte e videomaker, per comporre un puzzle ampio che possa mettere in risalto il variegato panorama delle realtà cittadine italiane. Le metropoli di oggi sono caratterizzate dalla frammentazione in quartieri, spesso profondamente diversi tra loro. Siamo certi che dalla pluralità di mondi e dall’accostamento di queste interessanti diversità, coloro che vedono nel cortometraggio uno strumento di racconto, sapranno descrivere i territori, gli abitanti delle periferie e gli angoli meno conosciuti della propria metropoli.

Il concorso nazionale Mamma Roma e le città metropolitane avrà anche l’obiettivo di coinvolgere gli autori nel progetto della web tv Metropolis sia con l’inserimento delle due opere finaliste nel palinsesto della Web TV, sia con un coinvolgimento diretto nella Redazione.

I lavori possono essere consegnati fino al 5 agostoe le premiazioni si terranno la sera del 29 agosto sull’isola tiberina, nell’ambito del festival L’Isola del Cinema.
Il Premio Mamma Roma è pari a 1000 euro e verrà assegnato al miglior cortometraggio. Il premio Maiora prevede la distribuzione dei corti finalisti su piattaforme web.
Le opere avranno come scenario il territorio delle città metropolitane e potranno avere un taglio documentaristico, di finzione o sperimentale, per una durata ​massima di dieci minuti​.

Una giuria di qualità del Festival, composta da qualificati professionisti del settore cinematografico decreterà il corto vincitore al quale verrà assegnato il premio.

Modalità di iscrizione: fare riferimento al Bando di Concorso pubblicato sul sito: www.isoladelcinema.com.