Per la fine dell’anno in Toscana nascerà un “Sito di interesse comunitario” (Sic), per la protezione dei deflini.

L’area scelta ha una superficie di oltre 4mila chilometri quadrati e comprende il triangolo che si estende tra i comuni di Pietrasanta e Piombino (Livorno) e si spinge fino a comprendere le isole di Gorgona, Capraia e le Secche della Meloria.

Il progetto è stato annunciato dalla regione Toscana tramite una nota in occasione del seminario “Toscana: il Sic marino sul tursiope, avvio dell’iter di approvazione” che si è svolto a Viareggio.

Ha espresso soddisfazione per il progetto l’assessore all’ambiente Federica Fratoni, sottolineando come sia un progetto che ha soddisfatto e tenuto conto delle istanze di tutti, dalle associazioni ambientaliste ai pescatori. Soddisfatto anche l’assessore all’agricoltura Marco Remaschi, il quale ha invece espresso approvazione per come si sia tenuto conto anche dell’attività dei pescatori professionali.

Leonardo Panerati

Leonardo