Fase 2, l’elenco delle attività consentite e il Dpcm del 26 aprile. Il file da scaricare

Un lungo file Pdf, pubblicato sul sito della Presidenza del Consiglio e che è possibile scaricare qui sotto, contiene il #Dpcm firmato nella tarda serata del 26 aprile dal premier #Conte. Il #decreto contiene quanto annunciato poco prima dal presidente in conferenza stampa e gli allegati con le attività che possono ripartire e le modalità con le quali la ripartenza stessa dovrà essere attuata.

Dal commercio al dettaglio agli spostamenti delle persone e, così, dai trasporti alle aziende manifatturiere, gli allegati al decreto, contenuti nello stesso file, sono più di 10. Presenti anche schede, sotto forma di diagramma di flusso, per monitorare la situazione. In taluni casi, infatti, potrà essere necessario tornare alle misure della Fase 1 o alla creazione di zone rosse. Le misure prese resteranno in vigore dal 4 maggio al 18 maggio. Non potranno riaprire parrucchieri, fino al 1° giugno, e alcune altre attività.

Sono ancora sospese, del resto, le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.

Il file da scaricare