Fiorentina venduta a Rocco Commisso, magnate italoamericano tifoso della Juventus

Premio letterario Raccontami una storia

Sarà ufficializzata lunedì la cessione della Fiorentina dai Della Valle al miliardario italoamericano Rocco Commisso, già proprietario dei New York Cosmos. La notizia, apparsa sul New York Times nelle ultime ore, appare più di un’indiscrezione e, salvo colpi di coda, la società viola si aggiungerà fra pochi giorni al gruppo di quelle con proprietà americana. Sembra che l’affare andrà in porto anche se la Fiorentina dovesse retrocedere in serie B, ipotesi difficile da concretizzarsi ma ben aperta.

Rocco Commisso ha 69 anni ed è emigrato dalla Calabria negli Stati Uniti quando aveva 12 anni. Da tempo, rivela il New York Times, stava seguendo la Fiorentina. Proprietario come detto dei New York Cosmos, è appassionato di calcio fin da piccolo e non ha nascosto né smentito di tifare Juventus. Nato a Marina di Gioiosa Ionica nel 1949, Rocco Commisso può presentarsi come l’interprete di una vera storia americana: ha fondato la sua azienda, la Mediacom, nel garage della propria abitazione nel 1995 ed oggi la guida dall’altro del panorama della diffusione televisiva negli Stati Uniti. Mediacom è infatti una delle prime 5 aziende fornitrici di tv via cavo degli Stati Uniti, posto di rilievo tanto più che negli Usa le antenne non sono mai andate di moda.

Diego Della Valle, invece, è apparso negli ultimi giorni a New York in occasione dell’inaugurazione di un nuovo negozio della Tod’s nel complesso di Hudson Yards.
Dalla società viola, per il momento, la notizia non è stata smentita né confermata ed è possibile che l’annuncio ufficiale venga ritardato a causa della concentrazione dell’attenzione mediatica sulla tornata elettorale europea e (a Firenze si rinnovano sindaco e consiglio comunale) amministrativa.