Il Comitato direttivo della Fondazione dell’Ordine dei giornalisti della Toscana è  vicino ora più  che mai a tutti i giornalisti che stanno lavorando con estrema professionalità e abnegazione, senso del dovere e rigore in queste settimane di piena emergenza.

I giornalisti e i fotoreporter,  dalle grandi testate agli uffici associati, dai free lance agli uffici stampa, hanno dimostrato ancora una volta di essere ancorati ai valori espressi dalla nostra deontologia, il grande attaccamento al lavoro, l’enorme passione per informare nella maniera più corretta e puntuale.

Un plauso alla ricerca continua di notizie verificate, all’approfondimento e al legame sempre più  efficace con le istituzioni dell’emergenza per far arrivare a tutti, su più mezzi di informazione possibili, le news di pubblica utilità.

Così  facendo i giornalisti  toscani hanno dimostrato la profonda professionalità e la capacità  di mettere in un angolo il dilagare di fake news in nome della correttezza e del rispetto dei cittadini. 

Il Comitato Direttivo della Fondazione dell’Ordine dei giornalisti della Toscana, composto da Carlo Bartoli (presidente), Paolo Mori (vicepresidente), Silvia Motroni (segretaria), Nicola Novelli (tesoriere), Luigi Caroppo e Omero Cambi (professionisti), Federica Sali (pubblicista).