incontro tour 14 luglio

In concomitanza con la mostra “Un incontro inaspettato. Catarsini e Treccani allo specchio”, organizzata Fondazione Villa Bertelli e dalla Fondazione Alfredo Catarsini 1899 e in corso fino alla fine di agosto 2022, giovedì 14 luglio alle ore 18 si terrà nel Giardino dei lecci di Villa Bertelli (Via G. Mazzini 200) a Forte dei Marmi (LU), la conferenza dal titolo “Un’altra idea di turismo. Le  opere di Alfredo Catarsini: un itinerario fra storia, territorio e comunità”.

L’occasione permetterà di illustrare per la prima volta il progetto del Touring Club Italiano e della Fondazione Catarsini per inserire le opere dell’artista viareggino presenti sul territorio in un percorso aperto a tutti e costituente una sorta di museo diffuso in Lucchesia e Versilia.

Introdotti dal Direttore artistico della Fondazione Alfredo Catarsini 1899, Rodolfo Bona, sono previsti gli interventi di Walter Sandri (Console della Toscana del Touring Club Italiano) e di Valentino Anselmi (afferente all’Ufficio tutela beni storici e artistici della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara).

In particolare Bona illustrerà le qualità di un progetto che interpreta l’idea di museo diffuso, valorizzando la coerenza del percorso artistico del pittore viareggino e la conoscenza del patrimonio artistico di un territorio attraverso un itinerario turistico.

Da parte sua Sandri ricorderà che il Touring Club Italiano da sempre ha coniugato turismo e cultura. Nel periodo della pandemia l’ ufficio studi dell’organizzazione ha verificato che il futuro sarà legato al turismo lento, quindi i cammini ne saranno l’asse portante. Il progetto Fondazione Catarsini e Touring Club Italiano ne è il perfetto risultato. Inoltre questo progetto permetterà di rilanciare in turismo territoriale seguendo la storia del pittore Catarsini.

Infine Anselmi avrà il compito di illustrare i luoghi, intesi come emergenze storiche, nei quali sono o saranno collocate alcune opere di Alfredo Catarsini. Luoghi che, evidentemente, hanno un nesso con la storia personale del maestro viareggino, ma che già da soli fanno parte di un circuito turistico-culturale di tutto rispetto. Il funzionario della Soprintendenza lucchese, che concederà il patrocinio all’iniziativa, toccherà anche i temi della tutela di questi luoghi, compito istituzionale dell’istituzione, che saranno collegati nell’ambito di questo progetto di valorizzazione delle opere di Catarsini, in collaborazione con il Touring Club Italiano.

La conferenza è a ingresso libero e sarà preceduta dai saluti dei Presidenti delle due fondazioni che organizzano l’incontro: Ermindo Tucci (per Villa Bertelli) ed Elena Martinelli (per Catarsini).