I deputati della commissione trasporti in visita in Italia 3-5 aprile 2023

Una delegazione della commissione per i trasporti e il turismo, guidata dalla presidente Karima Delli, visiterà Genova e Firenze dal 3 al 5 aprile, per fare il punto sullo sviluppo dei progetti transeuropei.

La delegazione, composta da dieci membri, concentrerà i primi due giorni della visita in Italia su Genova e sulle sue principali sfide infrastrutturali, tra cui la riprogettazione della logistica della città, la realizzazione dei grandi progetti per eliminare le strozzature e rafforzare la posizione di Genova come porta di accesso internazionale. In Liguria i deputati incontreranno le autorità locali e visiteranno il sito del progetto del Terzo Valico dei Giovi. Si recheranno, quindi, al porto di Genova, una delle principali vie d’accesso europee al Mediterraneo, situata alla fine del corridoio della rete di trasporto transeuropea Reno-Alpi, che collega Genova ai principali porti del Mare del Nord in Belgio e nei Paesi Bassi. 

Nell’ultimo giorno della missione gli eurodeputati si recheranno a Firenze e Pistoia, dove visiteranno il principale aeroporto toscano e lo stabilimento ferroviario Hitachi, un marchio globale che produce treni innovativi ad alta velocità.

Prima della visita, l’onorevole Karima Delli (Verdi/ALE, Francia) ha dichiarato: “nonostante i notevoli ritardi nel suo completamento, la TEN-T fornisce un contributo essenziale al raggiungimento dell’obiettivo politico dell’UE da un punto di vista economico, sociale e ambientale. La possibilità di visitare un nodo strategico della mobilità intermodale, il suo porto e le opere del Terzo Valico, rende la missione di questa delegazione a Genova un’opportunità unica per la nostra commissione di acquisire una conoscenza diretta delle sfide che affrontiamo per avere  una mobilità più efficiente e sostenibile. La visita allo stabilimento ferroviario Hitachi e all’aeroporto di Firenze ci fornirà esempi degli investimenti tecnologici necessari per la decarbonizzazione dei trasporti.

L’onorevole Delli sarà affiancata da altri nove eurodeputati: Marian Jean Marinescu (PPE, RO), Massimiliano Salini (PPE, IT), Josianne Cutajar (S&D, MT), José Ramón Bauzá Díaz (Renew, ES), Nicola Danti (Renew, IT), Bergur Løkke Rasmussen (Renew, DK), Marco Campomenosi (ID, IT), Carlo Fidanza (ECR, IT) e Roberts Zile (ECR, LV).

L’UE sta costruendo una rete di trasporto multimodale su tutto il suo territorio (rete transeuropea di trasporto TEN-T) per sostenere l’economia europea, fornire mobilità alle persone e alle merci e garantire la connettività di tutte le regioni, limitando al contempo gli impatti negativi sul clima e sull’ambiente. La visita consentirà agli eurodeputati del settore dei trasporti di verificare sul campo la situazione dei progetti infrastrutturali nelle aree coinvolte e di contribuire al lavoro sull’aggiornamento delle norme TEN-T.