Il nuovo libro di Christian Greco, “Alla ricerca di Tutankhamun”

Quando nel novembre del 1922 Howard Carter entra nella tomba del faraone Tutankhamun, il nome del faraone, dimenticato dalla storia, torna a essere pronunciato dopo tremila anni. Quasi avverando le credenze religiose sulla base della quale è stata concepita, la tomba di Tutankhamun ha garantito al faraone una seconda vita come simbolo dell’intera civiltà egizia. Ma come è stato possibile?Avverando, nei fatti, le credenze religiose sulla base delle quali fu concepita, la tomba di Tutankhamun ha garantito al faraone una seconda vita, come simbolo dell’intera civiltà egizia.
Com’è stato possibile?Con il suo nuovo libro, Christian Greco accompagna i lettori in un viaggio affascinante che inizia con la riforma religiosa del faraone “eretico” Akhenaten ed esplora i grandi misteri legati a Tutankhamun – dalla sua ascendenza alle cause della morte – fino a indagare l’impatto che i favolosi oggetti ritrovati nella tomba hanno avuto sull’immaginario contemporaneo. Al centro, le incredibili vicende che hanno portato Howard Carter al ritrovamento della tomba, il lavoro archeologico grazie al quale gli oggetti diventano reperti, il ruolo dei mass-media e della politica, l’impatto che questa scoperta ha avuto su tutto Novecento
Un’analisi approfondita e sfaccettata che unisce passato e presente e che lo stesso Christian Greco presenterà al pubblico al Salone Internazionale del libro di Torino.
PRESENTAZIONE DEL LIBROSalone del Libro di Torino — Sala BluVenerdì 19 maggioore 16.00
Christian Greco, direttore del Museo Egizio, presenta il suo nuovo libro, Alla ricerca di Tutankhamun, e racconta l’affascinante storia della scoperta che nel 1922 rivoluzionò gli studi sull’Antico Egitto: la tomba del faraone Tutankhamun.  modera:Massimo Sideri, giornalista del Corriere della Sera­
Vai all’evento­
La presentazione sarà trasmessa in diretta anche sui canali social di Franco Cosimo Panini Editore.