Incidente Arezzo

La polizia stradale ha arrestato il padre delle bambine morte insieme ai nonni nell’incidente stradale di ieri pomeriggio sull’Autosole. L’uomo, trent’enne, era al volante del minivan che si è schiantato contro un tir, prima di carambolare su un’altra auto. Il pm di Arezzo che segue la tragica vicenda lo interrogherà lunedì.

Secondo quanto finora ricostruito dalla polizia l’uomo, forse per un colpo di sonno o, comunque, per la troppa stanchezza, avrebbe cominciato a sbandare da un lato all’altro della sede stradale, fino a colpire il camion fermo in una piazzola. La dinamica dell’incidente scaturirà probabilmente proprio dall’interrogatorio al quale sarà sottoposto il conducente, attualmente in ospedale. Arrestato per omicidio stradale, è risultato negativo all’alcoltest e pare assodato che a provocarne il crollo siano state le troppe ore consecutive di guida.

Restano in ogni caso le quattro vittime, una bambina di 8 mesi, la sorella di 10 anni e i due nonni cinquantenni. I sette feriti, fra i quali lo stesso conducente e la madre delle bambine, non corrono pericolo di vita e le condizioni più gravi sono quelle della donna, e di due bambini tra i quali la gemella della vittima di appena 8 mesi.