Annunci
Banner Estra

Iniziano dall’integrazione e dallo sport gli appuntamenti previsti dal Psi pratese.
Domani (venerdi 9 maggio) alle 21 presso il circolo Matteotti via Verdi 30 (1° piano) si terrà una serata dal titolo “Sport veicolo d’integrazione” Idee Esperienze Trasformazioni per uno sport a portata di tutti… Interverranno il candidato Sindaco Matteo Biffoni insieme a Luigi Caforio Vice Presidente Supra Vires, Carlo Iannelli commissione di appello Federciclismo, il candidato al consiglio comunale Maurizio Colligiani, responsabile giudici di gara Federciclismo Prato e la candidata Khadija El Aoufy, consigliere comitato Fidal Prato oltre a molte associazioni che sono attive nel sociale e nello sport.
Proprio Khadija El Aoufy, marocchina di nascita ma ormai cittadina pratese, mette in risalto lo sport come veicolo d’integrazione e spiega come anche i cinesi sono una risorsa.

“Lo sport è un veicolo d’integrazione e lo posso affermare per esperienza personale – spiega Khadija El Aoufy – dapprima come atleta e adesso come istruttore e consigliere dell’atletica pratese che solamente attraverso una politica sociale corretta e che mette in primo piano tutti i partecipanti si può parlare di integrazione”. “Lo strumento migliore è proprio la disciplina sportiva perchè in quel caso la gara permette di stabilire chi vince e chi perde – continua la candidata della lista con Matteo Biffoni per Prato – credo che sia giusto confrontarsi con chi opera in questo settore. Mi sembra una polemica senza senso parlare di integrazione impossibile con i cinesi. Nello sport e nel sociale è riuscita in molti ambiti forse è mancato qualcosa a chi parla di non integrazione perchè mancano le regole. E’ solo un modo per difendere il proprio operato non certo esaltante”.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]