Leggere un libro o un giornale, vedere un film o ascoltare musica tutte attività che possono rendere più leggero questo periodo di emergenza da Coronavirus e di permanenza a casa. Per limitare al massimo le uscite e pur non potendo andare in biblioteca, è possibile consultare e prendere in prestito e-book, giornali, film e audiolibri gratuitamente dal portale DigiToscana MediaLibraryOnLine la biblioteca digitale della Regione Toscana, che consente di accedere via internet, da qualunque luogo e gratuitamente, a quotidiani anche internazionali, riviste, e-book per grandi e piccini, musica, banche dati, film, immagini, audiolibri, corsi a distanza.

Così si potranno leggere e ascoltare fiabe per i più piccoli sia nel formato ebook che nella sezione audiolibri (a questo link la selezione proposta dalle biblioteche comunali fiorentine https://bit.ly/32Vmh8c) oppure ricevere consigli dai migliori chef, consultare ricettari per sfiziosi manicaretti, ricevere suggerimenti per cucinare con i bambini, oltre a specialità regionali con ebook e riviste da sfogliare comodamente da casa tramite il link https://bit.ly/39UeE4P.
La piattaforma DigiToscana MediaLibraryOnline in questo periodo amplia dunque per tutti gli utenti della Regione Toscana l’offerta di risorse gratuite. Innanzitutto, un servizio di 400 film in streaming dal ricco catalogo Cecchi Gori Entertainment.

Si può scegliere tra i classici come “Il Disprezzo” di Jean Luc Godard, “Una giornata particolare” di Ettore Scola, “Ieri, oggi e domani” di Vittorio De Sica; oppure tra le opere di alcuni dei cineasti contemporanei più interessanti come Kim Ki Duk, Yorgos Lanthimos, Olivier Assayas, Xavier Dolan e tante altre sorprese recuperate dal cinema italiano e straniero dagli anni ’50 ai giorni nostri.

Ogni utente potrà accedere a 5 ebook e a 5 film al mese. E a proposito di ebook, tantissime le novità che sono state inserite sulla piattaforma per la lettura digitale.
Per accedere ai contenuti occorre essere iscritti a una biblioteca comunale di una delle Reti documentarie toscane, richiedere l’account e fornire un indirizzo di posta elettronica valido. Si riceverà una mail contenente le credenziali di accesso (username e password) e un link per effettuare il primo accesso. Dopo aver attivato così l’account, per gli accessi successivi sarà sufficiente collegarsi e inserire le proprie credenziali sul sito: toscana.medialiabrary.it.