Nasce il 21 maggio 1904 a Parigi la FIFA, Fédération Internationale de Football Association(Federazione Internazionale di Calcio). Oggi comprendente oltre 211 associazioni nazionali, è la federazione internazionale che governa gli sport del calcio, del calcio a 5 e del beach soccer. E’ il principale corpo governativo mondiale riguardante il calcio.

Planisfero con le sei confederazioni riconosciute dalla FIFA.

All’inizio del ventunesimo secolo, con la crescente popolarità internazionale del calcio, divenne sempre più evidente la necessità di formare una relativa organizzazione internazionale. La FIFA fu così fondata il 21 maggio 1904, i membri fondatori furono le associazioni nazionali di: Belgio, Danimarca, Francia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Svizzera. Quello stesso giorno, l’associazione di calcio tedesca comunicò la sua intenzione di unirsi alla neonata organizzazione.

Il primo presidente della FIFA fu Robert Guerin, sostituito nel 1906 da Daniel Burley Woolfall, un inglese(L’Inghilterra si era per allora già unita alla FIFA). L’organizzazione si espanse pochi anni dopo oltre l’Europa con l’affiliazione del Sud Africa nel 1909, dell’Argentina nel 1912, di Canada e Cile nel 1913 e degli Stati Uniti nel 1914. La prima coppa del mondo per il calcio maschile si tenne nel 1930 a Montevideo in Uruguay, mentre quella per il calcio femminile si tenne per la prima volta nel 1991.

L‘organo supremo della FIFA è il Congresso, un’assemblea composta dai rappresentanti di ciascun membro associato, un voto capitario per ognuna delle federazioni affiliate . Si riunisce con cadenza annuale, oltre ad alcune sessioni straordinarie tenutesi una volta all’anno a partire dal 1998. Solo il Congresso può stabilire le modifiche da apportare allo statuto della FIFA. Il Consiglio FIFA, guidato dal Presidente, è l’organo decisionale della FIFA tra un Congresso e l’altro. La federazione calcistica mondiale può contare, inoltre, su altre organizzazioni, sotto l’egida del Consiglio o create dal Congresso come comitati permanenti, tra cui la Commissione Finanze, la Commissione Disciplinare, la Commissione Arbitrale ecc.

Alla FIFA fanno oggi capo le 6 diverse confederazioni (riconosciute ufficialmente dalla federazione) a cui spetta l’organizzazione e la supervisione dell’attività calcistica nei vari continenti del mondo: AFC – Asian Football Confederation in Asia, CAF – Confédération Africaine de Football in Africa, CONCACAF – Confederation of North, Central American and Caribbean Association Football in America Settentrionale e America Centrale, CONMEBOL – Confederación sudamericana de Fútbol in America Meridionale, OFC – Oceania Football Confederation in Oceania, UEFA – Union of European Football Associations in Europa. In totale la FIFA riconosce 211 federazioni calcistiche, a cui sono affiliate 211 Nazionali di calcio maschili e 129 Nazionali di calcio femminili (per maggiori dettagli, si veda Nazionale di calcio e Lista dei codici FIFA); Risulta avere più membri delle Nazioni Unite, in quanto riconosce anche federazioni non appartenenti ad uno Stato sovrano, come ad esempio quelle delle 4 Home Nations britanniche. Le Nazionali maschili vengono valutate mensilmente tramite la classifica mondiale della FIFA, mentre quelle femminili a cadenza trimestrale attraverso la classifica mondiale femminile della FIFA.