La piazza colorata vince 3000 a 200. Successo della manifestazione antifascista a Prato

Premio letterario Raccontami una storia

La piazza colorata stravince, a Prato, accogliendo ben 3.000 persone per la manifestazione antifascista di sindacati, Anpi, forze politiche (centrodestra escluso), associazioni laiche e cattoliche. Circa 200, invece, i partecipanti al presidio di Forza Nuova in piazza del Mercato Nuovo, giunti a Prato col dente avvelenato contro l’immigrazione – tutta l’immigrazione – e schierati dietro tre manifesti con altrettante parole d’ordine: Dio, Patria e Famiglia. Solo che decine di patrie illuminate dai valori di quella italiana, centinaia di famiglie e migliaia di credenti erano nella piazza opposta, diversa e colorata, a dire di fascismo non ne vogliono proprio sapere. Il sindaco di Prato Matteo Biffoni, assai polemico nei giorni scorsi con questura e prefettura che avevano di fatto approvato la manifestazione di estrema destra, ha affidato l’immagine della piazza e la sua soddisfazione.