Krenk a scuola con il suo compagno di banco

L’alieno Krenk sbarca sul portale cinema della Rai

Raccontami una storia premio letterario

Krenk è sulla Rai. Il cortometraggio del regista pratese Tommaso Santi figura tra i film che possiamo vedere sulla piattaforma Rai Cinema (clicca sul link per vederlo).

Da oggi al 15 dicembre, l’extraterreste sbarcato in IV elementare e premiato al 75° Festival di Venezia, sarà fruibile gratis. Un’occasione importante, data dalla Rai, per vedere o rivedere Krenk e suoi vicini di banco alle prese con una giornata di normale integrazione.

«Un nuovo alunno sta per arrivare in una classe di una scuola elementare di Prato, in Italia. La maestra chiede a Gianni, un bambino di origine cinese, di aiutare il nuovo compagno ad integrarsi con i compagni – si legge nella presentazione sulla piattaforma cinematografica online della Rai – Gianni è orgoglioso dell’incarico, ma sente il peso della responsabilità, tanto da avere gli incubi. Immagina che il nuovo compagno sia Krenk, un alieno, simile a un polpo con un solo occhio. Gianni immagina Krenk come una creatura straordinaria, capace di tutto, anche di conquistare il cuore della maestra, dei compagni, della sua fidanzata. Krenk è tanto straordinario da fare paura».

Krenk, produzione italiana del 2018, è scritto e diretto da Tommaso Santi, per la produzione di Kovelab con la partecipazione di Associazione Cieli Aperti Onlus.

Protagonisti di Krenk sono Alvia Reale, Elio Guan e Alessandro Mari nel ruolo di Krenk, oltre a Quixiu Hua e Weige Cong e i bambini della IV D della Scuola Collodi di Prato.