Tonno, alici e sgombro si vestono di verde con l’energia pulta

Alici rizzoli emanuelli

Rizzoli Emanuelli sempre più amica dell’ambiente. Il contributo alla salvaguardia del Pianeta passa anche da azioni più consapevoli nell’approvvigionamento di energia elettrica. Grazie alla scelta di energia da fonti rinnovabili, la più antica azienda di conserve ittiche italiana ha evitato, nel biennio 2019-2020, l’emissione in atmosfera di circa 111 tonnellate di CO2 di combustibili dannosi.

Per contribuire a rispettare l’ambiente, Rizzoli Emanuelli si è affidata all’energia 100% pulita di Dolomiti Energia che, utilizzando solo energia generata da fonti rinnovabili italiane proveniente dalle centrali idroelettriche delle Dolomiti, permette all’azienda parmigiana di rendere i propri consumi ecosostenibili.

La provenienza italiana dell’energia è tracciata e garantita dal Gestore del Sistema Elettrico tramite il rilascio del titolo “Garanzia d’Origine” da parte di un ente terzo indipendente.

La produzione di energia è una delle attività che incide maggiormente sulla produzione di emissioni di gas serra. Adottando una scelta totalmente green in questo campo, Rizzoli Emanuelli conferma il proprio impegno concreto di sostenibilità ambientale.

«L’impegno per la tutela dell’ambiente è alla base del modello di business di Rizzoli Emanuelli. Da qui la scelta, a partire già dal 2014, di consolidare le nostre politiche di green economy investendo nell’energia proveniente da fonti rinnovabili. Da allora abbiamo contribuito a evitare l’emissione in atmosfera di importanti quantitativi di CO2, circa 399 tonnellate globali dal 2015 al 2020. Etica, rispetto ambientale e sostenibilità per noi di Rizzoli Emanuelli rappresentano valori fondamentali e per questo cerchiamo di promuovere pratiche green in ogni campo di attività per un futuro più pulito e sostenibile per tutti», ha dichiarato Raffaele Bianchi, Responsabile logistica Rizzoli Emanuelli.

Con sede a Parma, Rizzoli Emanuelli è un’azienda storica nel mercato delle conserve ittiche, attiva dal 1906. Elevati standard qualitativi, grande attenzione alla selezione delle materie prime, la scelta di una pesca sostenibile rispettosa dell’ecosistema marino, l’utilizzo di packaging innovativi sono gli asset distintivi di questa società che coniuga nuove tecnologie di produzione con una lavorazione artigianale per mantenere inalterato tutto il gusto fresco di mare e le proprietà nutrizionali dei propri prodotti.
Rizzoli Emanuelli propone un’ampia selezione premium che comprende alici, tonno e sgombro in diverse linee per la famiglia e la ristorazione.

Articolo precedenteEstra e Confesercenti si accordano per ottimizzare i consumi
Articolo successivoLiberalizzazione mercato luce e gas per aziende: costi medi e consigli