Le due fake news più curiose e virali del 2018 in Italia

Premio letterario Raccontami una storia

Per diversi giorni non si è parlato di altro, della naufraga Josepha che dopo essere stata salvata dal naufragio sarebbe stata fotografata con smalto rosso alle dita e braccialetti. Da qui la fake news diventata virale sul web che l’avrebbe accusata di essere un’attrice e che non ci sarebbe stato alcun naufragio.

Sono tante le fake news che in questo 2018 hanno tratto in inganno tutti, chi più chi meno, interessando diversi temi di attualità da quello dei vaccini, argomento molto delicato oggetto di dibattito politico a quello dell’alimentazione: dai cibi senza glutine che sono più salutari alla pasta che fa ingrassare.

Tutte false verità che però nel web sono state trasformate in notizie spacciate per vere ma totalmente false.
A volte le fake news, sono talmente costruite ad arte che neanche gli addetti ai lavori prima di segnalarla, verificano le fonti.

È il caso degli studenti del Righi di Napoli, in finale al concorso di robotica al Mit a Boston ma impossibilitati a parteciparvi perché senza soldi per il volo. Ci hanno creduto tutti, la notizia è stata diffusa dalle principali testate di informazione italiana. Anche la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati si è mossa a sostegno di questi giovani per poi scoprire che non sarebbero ancora in finale, che tra l’altro nell’ambito europeo si terrà ad Alicante, in Spagna, e non a Boston.