Alberto se ne stava comodamente seduto al bar, era un abitudinario, da anni faceva colazione al solito bar, alla stessa ora. Quella mattina entrò una donna, sua coetanea,  quarantenne; si diresse da lui , contenta di averlo rivisto dopo qualche mese, si chinò, lo baciò sulla bocca. Sebbene sorpreso, non si divincolò anzi  si abbandonò a quella effusione inaspettata di una persona, a lui sconosciuta. Dopo il bacio prolungato i due si guardarono negli occhi, lui un po’ smarrito, lei più decisa che mai, lo baciò ancora, mettendoci  più passione.


Continua a leggere su: https://www.eccocistore.it/premio/lui-e-laltro/

Sandro Capra