Un'opera di Luna Berlusconi

Nelle opere di Luna Berlusconi  c’è amore tormentato, salvifico, sensuale, non solo per l’altro, ma anche per se stesse e per il proprio corpo, esaltato in tutte le sue forme. La nipote pittrice dell’ex premier, dopo l’ottimo debutto nei mesi scorsi al quale ha preso parte anche lo zio, espone ora in Toscana, dall’8 febbraio all’8 marzo alla galleria Laura Tartarelli Contemporary Art di Pietrasanta. La mostra, che sarà aperta al pubblico, con ingresso libero, dal giovedì alla domenica, dalle 11 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30, prende il nome di Heart’s Art ed esplora il forte legame fra cuore e arte, l’organo simbolo delle passione e dimora delle emozioni, dal quale scaturisce anche la pittura.

«La mostra è un omaggio all’amore, ma soprattutto alle donne e non a caso si concluderà proprio in una giornata importante come l’8 marzo – spiega Luna Berlusconi – Credo che l’amore abbia tantissime forme, non solo quella tra partner al quale siamo abituati a pensare. Per me quello per l’arte è vitale: una passione forte che prende forma attraverso le tavole sulle quali riverso la tempesta di pensieri e impressioni che si agitano dentro di me. La mia storia d’amore con l’arte è iniziata da bambina, ma è solo da qualche anno che ho iniziato a viverla a pieno, seguendo finalmente la mia strada, con coraggio».

Fra le tavole in mostra due opere dipinte recentemente e di forte impatto: in Rosanuda una miriade di rose rosse e bianche sbocciano e fanno da contraltare a un corpo femminile sensuale e avvolgente, mentre in Penelope, i fiori affiancano una donna più timida, quasi intimorita. Parte della mostra anche la tavola dipinta nel 2019, Rinascita, dove a dominare sono emozioni come il coraggio e la forza e quell’atmosfera sospesa ed elettrizzante che precede un nuovo inizio. I visitatori potranno poi ammirare Ermione, appartenente alla serie dei Nudi, dove il bianco, il grigio e il nero sono assoluti protagonisti e modellano forme femminili tondeggianti, che si mostrano quasi sfacciatamente allo spettatore. Completa l’esposizione Romantico, che rientra nella serie dedicata agli angeli e rappresenta un crocevia tra arte e scultura: le grandi ali e il corpo, nei toni del bianco e del grigio, si stagliano sul fondo nero del magnete con grande drammaticità.

L’inaugurazione è prevista per sabato 8 febbraio alle 17 In mostra anche opere di Daniela Forcella, artista attiva in Italia e all’estero e dello scultore e illustratore Sandro Gorra.