Bambina gioca in equilibrio su ibri

Matematica e magia, che spettacolo all’università!

Raccontami una storia premio letterario

Cosa unisce la matematica e la magia? Per scoprirlo occorrono una buona dose di curiosità e tanta fantasia. È quanto propone lo spettacolo di Mate+Magia, in programma all’Università di Firenze venerdì 28 giugno (ore 18, Auditorium di viale Morgagni, 40 – Ingresso libero fino a esaurimento posti).

Antonietta Mira, professore di Statistica all’Università della Svizzera italiana, e il comico prestigiatore Raul Cremona stupiranno grandi e piccoli con mazzi di carte, orologi magici, operazioni impossibili e strabilianti previsioni. Insieme illustreranno il fascino dei giochi di prestigio basati su principi matematici, comunicando la bellezza e la forza espressiva dei numeri.

Lo spettacolo è collegato alla mostra “Diamo i numeri!”, esposizione interattiva proposta al pubblico di ogni età per esaltare il fascino della matematica e delle discipline scientifiche (aperta fino al 6 settembre presso il Centro didattico Morgagni – viale Morgagni, 40 – Firenze).

A Firenze la mostra è promossa nell’ambito delle attività di orientamento d’Ateneo; è curata da Antonietta Mira e L’ideatorio, con la consulenza della Società matematica ticinese (SMASI), il finanziamento del Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS Agorà) e il contributo dall’Ambasciata di Svizzera in Italia.