24.8 C
Firenze
21/08/2021
spot_img

Meteo, domenica rovente prima di temporali e rinfrescata

Fine settimana tranquillo sull’Italia con l’anticiclone africano che garantirà tempo stabile e largamente soleggiato. Poi, arriveranno i temporali.

Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. «Il tutto accompagnato da una intensificazione del caldo, nuovamente intenso e afoso durante il giorno, con picchi di 35-36°C sulle aree interne nella giornata di domenica. Farà comunque fresco nottetempo e al primo mattino grazie anche alle notti più lunghe e al sole ormai più basso sull’orizzonte. Da segnalare comunque i primi temporali in arrivo su Alpi e Prealpi domenica, specie verso fine giornata», anticipa il metereologo.

«La nuova settimana si preannuncia decisamente turbolenta, almeno su parte d’Italia, per l’arrivo di venti più freschi dal Nord Europa – continua Ferrara di 3bmeteo.com – Tra domenica notte e lunedì mattina veloce passata di rovesci e temporali al Nord (specie Nordest), che andranno poi a concentrarsi sul Centro Italia, in particolare tra Emilia Romagna, Toscana interna, Umbria e Marche. Su queste regioni saranno possibili locali nubifragi, grandine e allagamenti. Nei giorni a seguire l’instabilità si riproporrà marcata al Centro, con forti temporali anche tra Lazio e Abruzzo, in locale estensione anche al Sud Italia, in particolare su area appenninica e versante adriatico (in primis dunque Molise, Puglia e Basilicata). Anche in questo caso non si escludono fenomeni localmente di forte intensità, pur alternati a momenti soleggiati. Qualche rovescio o temporale sparso si riproporrà inoltre al Nord Italia, in particolare su Alpi, Prealpi, pedemontane e settori di Nordovest».

«Contestualmente al passaggio dei temporali, le temperature caleranno e il caldo africano andrà smorzandosi. Calo termico più apprezzabile sul versante adriatico, dove entro metà della prossima settimana si perderanno fino a 8-10°C rispetto ai picchi dei giorni scorsi. Clima più gradevole anche al Nord, mentre sul versante tirrenico farà ancora caldo, ma sarà più secco e gradevole e comunque senza i picchi di questi giorni. Ultimo baluardo del caldo africano l’area ionica e la Sicilia, ma anche qui con smorzamento quantomeno parziale nella seconda parte della settimana. Attenzione infine al vento, che soffierà a tratti sostenuto dai quadranti settentrionali o da Nordest, specie sul versante adriatico, ma anche sulla Sardegna», concludono da 3bmeteo.com.

Altri articoli

Seguici

6,231FansMi piace
3,090FollowerSegui
1,637FollowerSegui

Ultimi articoli