Mia madre

Premio letterario Raccontami una storia

“Una manciata di ricordi”

L’Adige scorre veloce sotto Ponte della Pietra. Lei è là come ogni giorno, sempre alla stessa ora. In piedi, appoggiata al parapetto, contempla l’acqua che in quel punto forma dei piccoli vortici. Lo sguardo è fisso, pare voglia fondersi con le onde spumeggianti che via via si formano sulle pietre levigate dei vecchi lavatoi.

Un anziano signore che passa di lì, si ferma ad osservarla. Vedendola così assorta nei suoi pensieri, è preoccupato e le si avvicina lentamente: “Tutto bene?” le domanda con voce agitata.

“Sì, certamente” gli risponde sorridendo la ragazza.

“Scusi sa, ma quando qualcuno si sofferma a lungo a fissare il fiume come fa lei, o è un innamorato deluso oppure sta per buttarsi” e così dicendo le si avvicina. “Non vorrà fare qualche sciocchezza, vero?”.

Continua a leggere su: https://www.eccocistore.it/premio/mia-madre/

Maria Teresa Paoletto