Rodolfo Becheri

Morto Rodolfo Becheri, presidente di Rossi, Vieri e Diamanti

Raccontami una storia premio letterario

È morto a Prato Rodolfo Becheri, storico presidente del Santa Lucia, società che poi si è fusa con i vicini di Coiano assumendo la doppia denominazione e una delle principali realtà toscane di calcio giovanile. Proprio a Santa Lucia sono nati o cresciuti campioni che hanno saputo regalare gioie grandi o grandissime agli sportivi italiani, quali Paolo Rossi, Christian Vieri e Alessandro Diamanti.

Quest’ultimo, già attaccante azzurro e attualmente in forza al Livorno, è nipote di Rodolfo Becheri.

Rodolfo Becheri è morto a 89 anni e sempre vicino, pur non coprendo più incarichi di primissimo piano, alle vicende del calcio pratese. «Se ne è andato un grandissimo uomo di sport, un appassionato di calcio che ha dato tantissimo per una società importante del nostro panorama sportivo – ha scritto il sindaco di Prato, Matteo Biffoni – Lascia un vuoto enorme perchè di figure come Rodolfo Becheri ne nascono poche. A tutta la sua famiglia, al Coiano Santa Lucia e a tutto il mondo del calcio pratese va il cordoglio e il pensiero mio personale e dell’amministrazione comunale. Siamo tutti un po’ più soli adesso, perché la passione che ha messo Rodolfo in tutti questi anni è incommensurabile».