Nodo di Firenze, regolare la circolazione AV e ripristinati i collegamenti regionali

Nel corso dell’interruzione potenziata da Trenitalia e RFI l’assistenza ai viaggiatori e attivato un servizio di bus sostitutivi

Ripristinata, dalle 11.30 di ieri 20 aprile, la circolazione dei treni AV tra Firenze e Bologna, nove ore dopo lo svio di un carro merci che ne aveva provocato l’interruzione. È ripresa, con i primi treni del mattino di oggi, la circolazione anche sui binari della linea convenzionale dove transitano treni regionali, Intercity e merci.

Il lavoro dei tecnici di RFI, avviato dopo la rimozione del carro sviato, ha permesso di ripristinare le condizioni per riavviare la circolazione seppur con una piccola riduzione dell’offerta.

Nel periodo di interruzione della linea convenzionale, è stato attivato un servizio sostitutivo con autobus per garantire la mobilità e un servizio spola con Frecciarossa fra Bologna e Firenze per i passeggeri degli Intercity coinvolti.

Per tutta la giornata di ieri Trenitalia e RFI hanno potenziato l’assistenza nelle stazioni e a bordo treno grazie anche al contributo del personale degli uffici.