Osservare l'Orsa, la Luna e Marte

Raccontami una storia premio letterario

Bis di iniziative questa settimana al Museo di scienze planetarie della Provincia di Prato grazie all’associazione astrofili Polaris. Mercoledì 7 maggio a partire dalle 21,15 si potranno infatti utilizzare i telescopi per osservare la volta celeste, mentre da venerdì 9 maggio prende il via il corso di astrofotografia per imparare a fotografare il cielo.
Sarà la costellazione dell’Orsa maggiore la protagonista quasi assoluta della serata di mercoledì 7 maggio. L’appuntamento con l’osservazione del cielo nel piazzale del Museo, per il quale l’ingresso è libero e gratuito e non è necessario prenotare, consentirà infatti di visualizzare perfettamente l’Orsa maggiore con la galassia M81. Ma saranno visibili anche M80 e M51, oltre all’ammasso globulare di stelle M53, la Luna e Marte.

Parte invece venerdì 9 maggio il Corso di Astrofotografia, organizzato sempre dall’associazione astrofili Polaris, che si terrà nei locali del Museo. Il corso è a numero chiuso e prevede un contributo di 35 euro per le cinque serate complessive. Obiettivo del corso condotto da Giovanni Frati e Giovanni Todesca è imparare a imparare a fotografare il cielo attraverso lezioni di teoria e di pratica. Per iscrizioni e informazioni polaris.aap@gmail.com, telefono 339/8512363 o consultare il sito www.polarisastronomia.com.