10.6 C
Firenze
30/12/2021
spot_img

Sport

Paolo Rossi, lutto cittadino a Prato. Il Comune: “Pensiamo a intitolargli lo stadio”

Nel giorno del funerale di Paolo Rossi, sarà proclamato lutto cittadino e la bandiera del Comune di Prato sarà a mezz’asta. Lo ha comunicato l’amministrazione comunale della città nella quale Pablito era nato nel 1956.

«Il sindaco Matteo Biffoni e l’amministrazione comunale esprimono dolore e cordoglio a nome proprio e di tutta la città di Prato per la scomparsa di Paolo Rossi – si legge in una nota – Nato a Santa Lucia, Prato, 64 anni fa Paolo Rossi è stato il simbolo, l’eroe del Mondiale del 1982 vinto dalla nazionale italiana, capocannoniere e vincitore del pallone d’oro nello stesso anno, capace di far sognare e gioire una Nazione intera».

Il sindaco Matteo Biffoni ha intanto scritto alla moglie di Paolo Rossi, Federica Cappelletti, per porle personalmente le condoglianze di tutta la comunità pratese. L’assessore allo Sport Luca Vannucci, legato da una amicizia personale con la famiglia Rossi, è in contatto con il fratello.
Se sarà possibile e nel rispetto delle norme anticovid, una delegazione del Comune di Prato sarà presente al funerale.

«Paolo Rossi deve essere di esempio soprattutto per i giovani perché è stato un grande campione, un uomo che insegna a rialzarsi sempre, un signore di grande educazione e solidi principi. Il suo sorriso e la sua gentilezza li porterò sempre nel cuore e la città di Prato celebrerà il suo concittadino come merita, nelle modalità che saranno condivise con la famiglia», ricorda il sindaco Biffoni.

«Sono molte le idee che abbiamo: la creazione di un murales, l’intitolazione dello stadio, una mostra permanente a lui dedicata. Non posso non ricordare l’affetto e la partecipazione che la città gli dedicò solo tre anni fa quando fece tappa a Prato nel suo tour mondiale la mostra Pablito Great Italian Emotions, un’occasione splendida di rivivere tutte le emozioni provate dai pratesi e dagli italiani nei momenti della vittoria del Mondiale, quando l’Italia intera si ritrovò unita a festeggiare. Invito per questo tutti i pratesi a ricordare Paolo Rossi mettendo sui propri balconi e alle proprie finestre una bandiera italiana, esattamente come in quella splendida estate», conclude il sindaco.

Latest Posts

Leggi anche