Pd vaianese, festa nel segno di Berlinguer

Raccontami una storia premio letterario

Fieri di non aver mai cambiato nome all’appuntamento quasi quarantennale di Schignano, la Festa dell’Unità, dal Pd vaianese annunciano l’edizione 2014 che guarda tanto avanti quanto al ricordo. L’intenzione dichiarata è il rinnovamento nel segno di Berlinguer. La festa inizierà giovedì 24, nel parco della Bertaccia.
Giunta alla sua trentaseiesima edizione, quest’anno è appunto dedicata a Enrico Berlinguer e si apre con un omaggio all’uomo, alla sua passione politica, al suo pensiero e ai suoi ideali che sono in larga parte ancora vivi e attuali. «Parleremo dell’eredità che ha lasciato a tutti noi attraverso il racconto che ne fa Pierpaolo Farina, un giovane studente e blogger, autore del volume “Casa per Casa Strada per Strada”, una raccolta di scritti, interventi, discorsi di Berlinguer», precisano dal Pd di Vaiano.
La festa continuerà fino al 3 agosto. Altre serate da ricordare quelle di lunedì 28 e di martedì 29. Nel primo caso, sarà protagonista il gruppo Snellinberg “Quelli della banda del Brasiliano”, Racconteranno le loro esperienze e la produzione del loro ultimo film “Sogni di Gloria”, recentemente proiettato e che ha avuto premi e riconoscimenti a livello nazionale. La sera dopo, i nuovi sindaci saranno insieme sul palco. Matteo Biffoni, Primo Bosi, Giovanni Morganti e Guglielmo Bongiorno discuteranno, fra di sé e con il pubblico, dei problemi del territorio e dei nuovi scenari istituzionali.
Largo ogni sera, naturalmente, a musica e cucina.